Quantcast

Scontro davanti al Comune, ma è una dimostrazione FOTO foto

Scontro tra due auto in piazzetta Mercanti, proprio davanti all’ingresso del Comune di Piacenza. Ma è una dimostrazione di rilievo delle dinamiche di un incidente stradale da parte della Polizia Municipale. 

Più informazioni su

Scontro tra due auto in piazzetta Mercanti, proprio davanti all’ingresso del Comune di Piacenza. Ma è una dimostrazione di rilievo delle dinamiche di un incidente stradale da parte della Polizia Municipale. 

L’iniziativa rappresenta l’occasione per presentare la nuova modulistica aggiornata in base alla norma Uni 11472, emanata nel febbraio 2013, che nasce dall’esigenza di uniformare a livello nazionale le modalità di rilievo di un incidente stradale, orientando la raccolta di dati per la sua corretta ricostruzione. 

La Polizia Municipale di Piacenza si avvale delle schede aggiornate, secondo le direttive Uni, dall’ispettore capo Paolo Costa, responsabile della sezione Infortunistica Stradale, il cui lavoro di adeguamento dei documenti è stato approvato dalla Scuola interregionale di Polizia Locale di Modena, che utilizza la modulistica piacentina come modello di riferimento in tre regioni: Emilia Romagna, Toscana e Liguria. 


“IL RILEVAMENTO DELL’INCIDENTE STRADALE SECONDO LE NORME UNI 11472/2013”

I rilievi costituiscono la fonte di informazione primaria per ricostruire la dinamica di un incidente stradale. Solo attraverso l’esame dei rilievi si possono accertare le cause che hanno prodotto l’incidente, risalire ai comportamenti, stabilire le cause (o concause) degli eventi.

La norma UNI 11472 “Rilievo degli incidenti stradali – Modalità di esecuzione”, pubblicata lo scorso mese di febbraio, nasce dall’esigenza di uniformare a livello nazionale le modalità di rilievo di un incidente stradale e orientare la raccolta di dati per la sua corretta ricostruzione.

La finalità del documento, è quella di fornire al tecnico incaricato della ricostruzione dell’incidente stradale, dati il più possibile completi e rilevati in modo corretto secondo una sequenza stabilita. Dopo avere identificato le fasi salienti di un rilievo di incidente stradale e il loro ordine cronologico, vengono analizzati le tracce e elementi tipici da rilevare, quindi vengono analizzate nel dettaglio le procedure per effettuare i singoli rilievi di tipo metrico, planimetrico,fotografico e descrittivo.

La Polizia Municipale di Piacenza utilizza la modulistica aggiornata alla norma UNI 11472/2013 realizzata dall’Ispettore Capo Paolo Costa e approvata dalla Scuola Interregionale di Polizia Locale di Modena comprendente le tre regioni quali: Emilia Romagna- Liguria e Toscana.


Polizia Municipale, un percorso formativo sul tema della violenza contro le donne

Mercoledì 5 marzo al Comando di via Rogerio, la dirigente della Divisione Anticrimine della Questura di Piacenza Maria Pia Romita terrà il primo di due incontri rivolti agli operatori della Polizia Municipale che partecipano a un percorso formativo incentrato sul tema della violenza contro le donne. Nell’occasione, sarà presente anche la comandante Renza Malchiodi.

L’iniziativa, avviata nei mesi scorsi con un incontro che aveva coinvolto il Servizio di Tutela Famiglie e Minori del Comune di Piacenza, prosegue quindi con l’obiettivo di fornire conoscenze approfondite sulla rete di assistenza, prevenzione e intervento che, sul territorio, mira a proteggere e aiutare le vittime di aggressioni fisiche, minacce o pressioni psicologiche. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.