Terza spaccata sulla via Emilia, ma i ladri fuggono a mani vuote foto

Questa volta a farne le spese è il bar Topolinia di S. Antonio. Alle 3 di questa notte i ladri hanno sfondato la vetrina del l’esercizio commerciale usando un camion come ariete

Più informazioni su

Terza spaccata nel giro di pochi giorni lungo la via Emilia Pavese a Piacenza. Questa volta a farne le spese è il bar Topolinia di S. Antonio. Ricordiamo che l’altra notte un colpo con modalità del tutto simili è riuscito ai danni di un negozio di telefonia a S. Nicolò (i ladri hanno usato un Suv come ariete GUARDA IL VIDEO), mentre nella notte tra venerdì e sabato i malviventi hanno fatto saltare il bancomat della banca Monte Parma, sempre a S. Nicolò. 

Alle 3 di questa notte i ladri hanno sfondato la vetrina del l’esercizio commerciale di S. Antonio usando un camion come ariete. L’allarme è subito scattato e l’urto violento ha svegliato le famiglie che vivono negli appartamenti sopra il bar. La polizia stava già pattugliando la zona, ed hanno quindi sorpreso praticamente i malviventi sul fatto, attirati dal denso fumo sprigionato dal sistema di sicurezza.
Il loro arrivo ha disturbato i ladri, i quali sono fuggiti abbandonando il camion con tre macchinette video poker a bordo. Il mezzo è poi risultato essere stato rubato. Le indagini sono in corso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.