Ferrero a Piacenza per Tsipras: “Un’Europa dell’uguaglianza e dei popoli” foto

“L’Europa così com’è oggi non funziona - ha sottolineato più volte Ferrero - favorisce le banche e le grandi imprese: noi invece diciamo che bisogna fare una guerra dell’eguaglianza, che tassazione deve essere uguale ovunque”

Più informazioni su

“Vogliamo un’Europa gentile, che invece di regalare soldi a ricchi e banchieri, li utilizzi per creare posti di lavoro e garantire una vita migliore ai più deboli”. Così Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione Comunista, è intervenuto a Piacenza per un incontro a sostegno della lista L’Altra Europa con Tsipras in vista delle prossime elezioni europee. Al suo fianco il segretario provinciale Prc David Santi.

“L’Europa così com’è oggi non funziona – ha sottolineato più volte Ferrero – favorisce le banche e le grandi imprese: una delle cose scandalose è che le imprese vanno dove la tassazione è più bassa creando una guerra tra poveri e ricattando i lavoratori. Noi invece diciamo che bisogna fare una guerra dell’eguaglianza, che tassazione deve essere uguale ovunque”.

“Vogliamo un’Europa che favorisca i popoli e lo stato sociale: la soluzione non è rintanarsi in casa propria come propongono Lega Nord e Beppe Grillo, ma creare un’Europa sociale e dei popoli”. “Bisogna prendere i soldi dalle tasche dei ricchi e smetterla di finanziare la banche: la politica di austerità pesta sui popoli e sui diritti dei lavoratori aumentando la disoccupazione: bisogna rovesciare radicalmente questo modello”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.