Le Rubriche di PiacenzaSera - UniCatt

Gli studenti riflettono sullo spreco alimentare. Il contest

In gara, martedì, ci saranno 6 squadre di studenti delle superiori che presenteranno i loro siti 

Saranno 150 gli studenti che, martedì prossimo, si contenderanno il primo premio per il miglior sito sullo spreco alimentare.

Hanno accettato la sfida della facoltà di Scienze agrarie, alimentari ed ambientali dell’Università Cattolica aderendo al progetto Spreco Alimentare un paradosso insostenibile e, guidati dai ricercatori dell’Università Cattolica Luigi Lucini, Lucrezia Lamastra e Raffaella Battaglia, oltre che dai loro professori, hanno partecipato a un percorso informativo e formativo che vedrà la sua conclusione nel confronto del prossimo 15 aprile quando una giuria composta da docenti degli Istituti Superiori, docenti universitari ed esperti di comunicazione eleggeranno i tre siti migliori tra quelli realizzati dagli studenti.

E’ stato istituito anche un premio speciale, che andrà al sito che avrà ottenuto il maggior gradimento sui social media inteso come il maggior numero di Like sulla pagina Facebook della facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali.

La presentazione dei siti è il momento conclusivo di un percorso di approfondimento sul tema dello spreco alimentare realizzato in occasione dell’anno europeo a questo dedicato (“2013 anno europeo contro lo spreco alimentare”). La facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali, in collaborazione con la Camera di Commercio di Piacenza, ha proposto agli studenti delle scuole superiori di Piacenza, un ciclo di attività volto ad indagarne le cause e gli impatti ambientali, economici e sociali e a delinearne prospettive e soluzioni.

Si sono affrontati i diversi possibili approcci connessi al tema dello spreco alimentare: dalla valutazione del quantitativo di acqua ed energia nascosto nei cibi e quindi nei rifiuti alimentari, ai fattori qualitativi che rendono il cibo non idoneo al consumo, all’indagine delle migliori modalità di distribuzione, conservazione, stoccaggio e trattamento di fine vita dei prodotti alimentari, al tema degli imballaggi.

Questi i siti proposti dalle scuole:

http://sprecoalimentareliceogioia.weebly.com/

http://ilraineridicebasta.weebly.com/

http://noinonsprechiamo.weebly.com/

http://benedettochinonspreca.altervista.org/

http://imballaggirinnovabili.weebly.com/

www.foodandpackaging.altervista.org

Appuntamento dunque, il 15 aprile, presso l’Auditorium Mazzocchi della Cattolica di Piacenza per conoscere i vincitori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.