Quantcast

Le Rubriche di PiacenzaSera - Tal dig in piasintein

Tal dig in piasintein: la scravèda

Grande ritorno di una delle nostre rubriche più amate: Tal dig in piasintein, curata dal nostro amico Nereo Trabacchi. 

Più informazioni su

Grande ritorno di una delle nostre rubriche più amate: Tal dig in piasintein, curata dal nostro amico Nereo Trabacchi. 

Di questi tempi, con la crisi asfissiante e con la concorrenza sempre più pressante in ogni settore lavorativo, bisogna fare molta attenzione, perché è un attimo essere “scravati”. 
Cari piacentini, quante volte abbiamo usato questo termine, magari senza domandarci la sua origine dialettale da uso e costume? 
Ma nelle sue inflessioni, è una parola che utilizziamo dalle nostri parti anche in contesti differenti: “In quel ristorante non ci andrò mai più, ci hanno dato una tale scravata…” E con questo esempio forse ci avviciniamo ulteriormente all’origine di questa orribile espressione. 
Scravä – esattamente da scalvare, annoverato nella lingua italiana nel significato di “privare un albero dei rami tagliandoli quasi rasente al tronco…” Apportiamo questo esempio alla nostra città: i’hann scravä i platan dal Facsàl.
Estendiamo ancora, e capiremo quindi perché lo usiamo anche in un’altra occasione: “Di Gina, hai visto quel gruppo di ragazzotti con i capelli lunghi? Non si capisce se sono maschi o femmine. Ai nostri tempi queste cose non si vedevano.” “Hai ragione Franca, che vadano tutti a fäs scravä!” Quindi farsi rasare la testa come i rami delle piante. “Il barbiere mi ha dato una scraväda (scravèda).” 
 
Nereo Trabacchi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.