Un altro passo verso il titolo, Rebecchi Nord batte Yamamay (3-0) FOTO foto

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza vince gara 2 al PalaBanca contro Unendo Yamamay e si presenta sul 2 a 0 alla sfida di sabato a Busto Arsizio, decisiva per il titolo

Più informazioni su

REBECCHI NORDMECCANICA – UNENDO YAMAMAY 3-0 (25-19; 25-16; 25-22) LA DIRETTA

Un altro passo verso il titolo, la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza vince gara 2 al PalaBanca contro Unendo Yamamay e si presenta sul 2 a 0 alla sfida di sabato a Busto Arsizio, decisiva per lo scudetto femminile del volley.

LA REBECCHI NORDMECCANICA ANCORA A BERSAGLIO: ADESSO PIACENZA CONDUCE 2-0 NELLA FINALE SCUDETTO

Al Palabanca oltre tremila persone spingono le biancoblù a un nuovo trionfo. E sabato a Busto Arsizio il primo match point
PIACENZA – Incontenibile Rebecchi Nordmeccanica. Anche la seconda finale scudetto è di Piacenza, che arriva a una sola vittoria dal tricolore. A distanza di soli 4 giorni, altra memorabile cornice di pubblico in un Palabanca che dà una grande spinta alla squadra di Caprara.

La Rebecchi Nordmeccanica comincia alla grande. Meijners e Van Hecke sono trascinatrici, il resto della squadra le segue con attenzione e sbagliando davvero poco. Busto scivola anche a -6, recupera, ma non oltre il -3. Piacenza chiude il set senza rischiare più di tanto, attaccando col 50%. Chiude un errore di Ortolani: 25-19.

Rebecchi Nordmeccanica adesso a tutto gas. Busto regge fino al time out tecnico (12-10), poi Piacenza decolla completamente, con i punti di De Kruijf e, soprattutto, di Bosetti. E’ 2-0, 25-16 il parziale. Il terzo set è il più equilibrato. Busto passa in vantaggio 7-3, ma la reazione di Piacenza non si fa attendere. Il parziale dice 6-0 per la Rebecchi Nordmeccanica, poi raggiunta sul 13 pari. Il cambio di passo è dietro l’angolo. Ed emerge tutto nell’ultimo chilometro, dominato da Bosetti, trascinatrice fino in fondo, chiudendo 25-22. E’ apoteosi nella bomboniera del PalaBanca, mai così pieno quest’anno.

Tempo per recuperare ridotto all’osso. Si torna in campo già sabato in un PalaYamamay già tutto esaurito.
Piacenza giocherà il primo match point scudetto, ma attenzione perché Busto Arsizio le tenterà tutte per allungare la serie.

REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA 3
UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO 0
(25-19; 25-16; 25-22)

REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Poggi (L), Valeriano, Leggeri 5, De Kruijf 12, Van Hecke 12, Meijners 12, Manzano, Ferretti 1, Sansonna (L), Bramborova, Caracuta, Bosetti 20, Vindevoghel. All. Caprara.
UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO: Ortolani 9, Garzaro 1, Bianchini, Michel 6, Leonardi, Marcon 9, Spirito, Sloetjes, Buijs 15, Arrighetti 4, Wolosz, Petrucci 1. All. Parisi.
Arbitri: Braico e Balboni. Spettatori: 3520.

LA PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.