Baseball, Rebecchi Nordmeccanica pareggia a Novara

La Rebecchi Nordmeccanica ci ricasca ed a Novara deve accontentarsi del pareggio, in quanto in gara2 arriva un’altra beffarda sconfitta all’ultimo inning. Sul diamante dell’ultima in classifica i biancorossi vincono gara1 4-2 ma cedono in gara2 per 5-4. 

Più informazioni su

La Rebecchi Nordmeccanica ci ricasca ed a Novara deve accontentarsi del pareggio, in quanto in gara2 arriva un’altra beffarda sconfitta all’ultimo inning. Sul diamante dell’ultima in classifica i biancorossi vincono gara1 4-2 ma cedono in gara2 per 5-4.

Molto sofferta anche la gara pomeridiana nonostante i piacentini riuscissero a portarsi sul 2-0 al 1° inning con tre battute valide. Tutto fila liscio fino al 5° inning quando Bertolini, eccellente fino a quel punto con una sola valida concessa, si fa espellere per proteste verso un giudizio arbitrale. Lo rileva a freddo Fabio Riccò in una improvvisa situazione di disagio che, complice un errore difensivo, consente al Novara di pareggiare inaspettatamente 2-2. Piacenza rischia al 6° quando Novara lascia tre corridori in base ma poi al 9°compie il capolavoro con Guerra che, promosso pinch-hitter per l’occasione, batte a casa base i punti del 4-2 in un attacco da brividi nel corso del quale Ferrini e Cammi finiscono eliminati a casa base. Ma tutto è bene quel che finisce bene perché al cambio campo un doppio gioco, propiziato da Riccò, ottimo rilievo di Bertolini, stronca sul nascere le speranze dei piemontesi.
 

Alla sera i biancorossi sono puniti da un’imbarazzante sterilità offensiva. Una sola battuta valida in tutto l’incontro rende la vita estremamente dura alla squadra di Marenghi che nonostante tutto va in vantaggio per prima al 2° (1-0). Ribaltone al 4° (2-1 per Novara) ed in seguito una raffica di botta e risposta che, dopo due terzi di partita, mette i padroni di casa avanti 3-2. Al 7° Murari piazza quello che sarà l’unico singolo prodotto dai piacentini rimettendo in  carreggiata la propria squadra (3-3). Si lasciano anche basi piene e col senno di poi la circostanza si rivelerà fatale. A fine 8° infatti Novara allunga 5-3 mettendo le mani sulla vittoria. Riccio e compagni sembrano non volersi rassegnare alla settima sconfitta stagionale, e per giunta ancora all’ultimo inning. ma  purtroppo la realtà si rivela ancora una volta crudele. La rimonta riesce solo in parte perché Ferrini può andare a punto grazie ad un errore novarese ma arrivati sul 5-4 non accadrà più nulla.
Un altro schiaffo che tiene lontana la Rebecchi Nordmeccanica dalla zona-play off alla vigilia del proibitivo recupero di mercoledì sera sul campo della capolista Bollate.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.