Quantcast

Presidio Nap davanti al carcere di Piacenza “Siamo vicini ai detenuti”

Domani sabato 3 maggio si terrà, dalle 19 e 30 alle 21, un presidio sotto il carcere di Piacenza organizzato dal NAP (Network Antagonista Piacentino), per protestare contro le condizioni dei detenuti. Ecco il comunicato stampa diffuso per presentare l'iniziativa. 

Più informazioni su

Domani sabato 3 maggio si terrà, dalle 19 e 30 alle 21, un presidio sotto il carcere di Piacenza organizzato dal NAP (Network Antagonista Piacentino), per protestare contro le condizioni dei detenuti. Ecco il comunicato stampa diffuso per presentare l’iniziativa. 
Indicato dall’Unione Europea come il peggiore del continente, il carcere di Piacenza è stato teatro di suicidi e rivolte. 
Noi che vorremmo una società senza gabbie ne guardie, che nel carcere vediamo solo uno degli strumenti di dominio capitalista, criminogeno e funzionale al mantenimento di una divisione del lavoro ricattatatoria, ci appelliamo a tutta la cittadinanza sensibile, anche a quella che non condivide con noi questa visione ideale, per un momento di denuncia e vicinanza ai detenuti.
 
-per un modello di carcere aperto, che non spinga con l’ozio verso la tossicodipendenza e l’autolesionismo, 
-per il rispetto della dignità umana a prescindere dalla causa della detenzione, 
-per dedicare due ore di un nostro sabato sera a chi del mondo può vedere solo lo scorcio in mezzo alle sbarre.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.