Le Rubriche di PiacenzaSera - Cooperazione

Coopselios in assemblea, “si allarga con nuovi servizi la rete di assistenza”

Oltre cinquecento soci-lavoratori, 17 milioni di fatturato e una rete di assistenza alla persona che punta ad allargarsi ancora, “sia in termini quantitativi che, in particolare, in termini di qualità dei servizi 

Più informazioni su

Assemblea territoriale Coopselios Piacenza, 17 milioni di fatturato e oltre 500 soci lavoratori. “A settembre apertura degli sportelli Prontoserenità e avvio del gruppo di acquisto per il Terzo Settore No-Profit Buy”

Oltre cinquecento soci-lavoratori, 17 milioni di fatturato e una rete di assistenza alla persona che punta ad allargarsi ancora, “sia in termini quantitativi che, in particolare, in termini di qualità dei servizi offerti”. L’assemblea territoriale di Coopselios Piacenza ha permesso di puntare i riflettori su una delle realtà più dinamiche e in crescita del panorama piacentino, che gestisce sul territorio oltre 40 progetti di servizio ponendosi come valido riferimento nel sostegno dei bisogni delle famiglie, prendendosi quotidianamente cura delle persone anziane, dei disabili e dell’educazione dei bambini.

“Una strada che si percorre mettendo al centro la persona e una capacità progettuale sempre rivolta al futuro” ha spiegato Ester Schiaffonati, la direttrice d’area per Piacenza e Parma della cooperativa nata dalla fusione di Coopse (Piacenza) ed Elios (Reggio Emilia) che oggi rappresenta una soggetto della cooperazione presente in tutto il Nord Italia con un fatturato 110 milioni di euro (17 a Piacenza) in crescita “di 2 milioni di euro” ha spiegato Guido Saccardi, che di Coopselios è il presidente.

All’assemblea territoriale che si è svolta nella cornice della Volta del Vescovo era presente anche Maurizio Molinelli, presidente Legacoop Piacenza, che non ha voluto far mancare il suo supporto alla società cooperativa: “Questa cooperativa rappresenta un’eccellenza per Piacenza. Anche in questi anni di crisi Coopselios ha continuato a crescere e a svilupparsi – ha detto Molinelli nel suo saluto all’assemblea – che al di là dei freddi numeri di bilancio significa aver dato lavoro soprattutto a giovani e donne, soggetti tra i più colpiti dalla crisi. E oggi scopriamo i progetti di sviluppo dei prossimi anni: di questa strada siamo orgogliosi e fieri” ha chiosato Molinelli.

Dopo una prima parte dell’assemblea dedicata ai dati di bilancio, l’assise ha affrontati il Piano strategico 2014/2018. Tra i progetti presentati, un gruppo di acquisto per il terzo settore chiamato NPBuy (No-profit buy) e una rete di sportelli fisici di assistenza dedicati alle famiglie nei momenti emergenziali di bisogno: Pronto serenità, a Piacenza da settembre con un bagaglio decennale d’esperienza a livello italiano.

“Una volta formate tutte le operatrici daremo il via a Piacenza al progetto Prontoserenità – hanno spiegato Schiaffonati e Saccardi – si tratta di sportelli fisici di assistenza che garantiranno alle famiglie nei momenti di bisogno non programmato, fisioterapisti, infermieri, operatrici socio-sanitarie, assistenti famigliari. Si tratta di una rete nazionale già consolidata, che aprirà anche a Piacenza, in ogni RSA gestita da Coopselios e presso la sede di largo Erfurt”.

Oltre a Prontoserenità, Coopselios lancerà a breve anche il gruppo di acquisto dedicato al terzo settore e alla cooperazione sociale che promette di garantire beni e servizi di qualità a prezzi sempre più bassi. “Si tratta di una piattaforma di acquisti nata grazie alla nostra esperienza gestionale, dedicata al mondo no-profit e al Terzo settore – ha spiegato Saccardi – da un lato qualifica i fornitori dal punto di vista etico, d’altro canto offre una gamma di beni e servizi per la persona a prezzi scontati”. Il ciclo di Assemblee territoriali dei soci (Lazio, Veneto/Trentino Alto Adige, Liguria/Toscana, Lombardia, Reggio Emilia/Romagna e Piacenza) terminerà con l’Assemblea Generale in programma per il prossimo 27 giugno, presso il Parc Hotel Italia a Castelnuovo del Garda (VR).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.