Farnesiana, due casseforti aperte con la fiamma ossidrica

Era una banda di ladri particolarmente organizzata quella che ieri ha colpito per due volte ai danni di altrettante abitazioni di via Carracci a Piacenza, nella zona della Farnesiana, con un bottino ingente

Era una banda di ladri particolarmente organizzata quella che ieri ha colpito per due volte ai danni di altrettante abitazioni di via Carracci a Piacenza, nella zona della Farnesiana, con un bottino ingente. La dinamica dei colpi e la vicinanza degli obiettivi fa pensare che si tratti degli stessi malviventi: in un caso per entrare in casa sono passati dal garage, forzando la basculante, e hanno poi letteralmente divelto la porta di accesso all’abitazione.

Una volta dentro hanno rovistato ovunque e, “armati” di fiamma ossidrica, hanno avuto la meglio sulla cassaforte: nel bottino sono finiti gioielli, contanti ed anche un Rolex per un bottino stimato di alcune migliaia di euro.

Stessa scena anche in un’altra abitazione della stessa via. In questo caso la banda per entrare ha forzato una porta finestra prendendo poi di mira la cassaforte, aperta ancora con la fiamma ossidrica: sfortunatamente per loro il forziere non conteneva denaro o preziosi. A scoprire la visita dei ladri sono stati i proprietari di casa al loro rientro, avvisando subito il 113. Sul posto la polizia per i rilievi del caso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.