In Comune le nuove strategie di comunicazione per Fondi Europei foto

Il Por Fesr, programma operativo regionale del Fondo europeo di sviluppo regionale, di 383 milioni di euro, stanziati dall’Unione Europea per il periodo compreso dal 2007 al 2013 è giunto al capolinea;

Più informazioni su

Il Por Fesr, programma operativo regionale del Fondo europeo di sviluppo regionale, di 383 milioni di euro, stanziati dall’Unione Europea per il periodo compreso dal 2007 al 2013 è giunto al capolinea; per tale motivo bisogna fare il punto della situazione mettendo in luce gli aspetti positivi e proporre strategie nuove da utilizzare fino al 2020, anno di scadenza del programma operativo.

Questa mattina, gli enti istituzionali, le associazioni di categoria e le imprese interessate a questa iniziativa, si sono trovate nella Sala del Consiglio Comunale di Piacenza, dove in un momento di dialogo, confronto sono chiamati a riflettere e lavorare sulla definizione della nuova strategia di comunicazione.

A presentare l’incontro è stato Luca Franci, promotore dell’iniziativa, che dopo una breve introduzione dei lavori ha lasciato la parola al vicesindaco, Francesco Timpano che ha sottolinato l’importanza dell’iniziativa “Ringrazio per l’inizativa che è stata accolta in modo propositivo dal Comune, in quanto vuole sfruttare in pieno le strategie proposte”.

Prima di iniziare i lavori di consultazione e di riflessione, Anna Maria Linsalata, responsabile regionale della comunicazione per questo settore, ha ricordato “Per il periodo 2014/2020 il totale delle risore è aumentato, ad oggi sono stati stanziati 481,895,272 euro a diposizione di tutte le regioni italiane”; a breve si saprà se l’intera somma sarà approvata.

All’incontro, oltre ad altre aziende, erano presenti Confesercenti, Unione Commercianti, Confcooperative, Confindustria, Confartigianato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.