Notte Blu, Unione Commercianti: “Ok all’accordo sulle tariffe Siae”

Dopo le proteste dei giorni scorsi Unione Commercianti informa che "a seguito dei ripetuti e determinanti contatti con la Direzione Siae Bologna e l’Ufficio Siae di Piacenza, sono state identificate le tariffe che saranno applicate per i dovuti Diritti d’Autore"

Più informazioni su

Ok all’accordo sulle tariffe Siae per la Notte Blu. Dopo le proteste dei giorni scorsi Unione Commercianti Piacenza informa che “a seguito dei ripetuti e determinanti contatti con la Direzione Siae Bologna e l’Ufficio Siae di Piacenza, volti a chiarire le reciproche legittime posizioni sulla manifestazione, sono state identificate le tariffe che saranno applicate per i dovuti Diritti d’Autore”.

Tale episodio, sottolinea Unione Commercianti, non ha “minimamente incrinato il rapporto di collaborazione da sempre in essere tra i due Organismi e, nel rispetto dei ruoli, conferma la piena sintonia con gli accordi stipulati a livello nazionale tra Siae e Confcommercio Imprese per l’Italia”.

La protesta, con un sit in davanti alla sede della Siae Piacenza di Unione Commercianti, Fipe Piacenza, Associazione Centro Storico di Piacenza e di una nutrita delegazione di pubblici esercizi e ristoranti di Piacenza, era stata scatenata dall’improvvisa impennata delle tariffe per gli spettacoli.  “Un problema che rischia di affossare le già scarse speranze di rilancio del commercio piacentino e di rivitalizzazione di certe zone della città, prima di tutto il centro storico” – ha affermato Cristian Lertora Presidente FIPE Pubblici Esercizi di Unione Commercianti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.