Quantcast

Pranzo a sbafo al ristorante cinese, 38enne denunciata

La donna, residente a Parma, si trovava ieri a Piacenza insieme alla figlia con la quale si è recata in un ristorante cinese per pranzare. Finito di mangiare però, avrebbe provato ad allontanarsi dal locale senza saldare il conto, di circa 70 euro

Pranzo a sbafo al ristorante cinese. A finire nei guai domenica è stata una 38enne, denunciata dalla polizia. La donna, residente a Parma, si trovava ieri a Piacenza insieme alla figlia con la quale si è recata in un ristorante cinese per pranzare. Finito di mangiare però, avrebbe provato ad allontanarsi dal locale senza saldare il conto, di circa 70 euro.

Sul posto i titolari hanno quindi richiesto l’intervento della polizia: “Facciamo in fretta che io non ho tempo da perdere”, si sarebbe rivolta la 38enne agli agenti delle volanti che cercavano di ricostruire l’accaduto. Alla fine per la donna, priva anche di documenti, è arrivata la denuncia a piede libero: dovrà rispondere di insolvenza fraudolenta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.