Baseball, doppio successo della Rebecchi contro il MVP Virginia Team foto

La selezione di giovani statunitensi ha prima affrontato, a livello under 15, la squadra Cadetti della Rebecchi Nordmeccanica mentre a seguire la squadra maggiore biancorossa ha disputato nove innings contro una selezione di college under 18. Due match combattuti che oltretutto hanno regalato due successi di misura ai piacentini ( 8-7 in gara1 e 4-3 in gara2)

Più informazioni su

Nonostante le piogge del mattino avessero messo in serio dubbio la disputa delle partite, un improvviso quanto insperato squarcio di sereno pomeridiano ha rimesso le cose a posto ed il diamante del Benedetti ha potuto essere il teatro dell’inedita doppia sfida amichevole tra Piacenza e MVP Virginia Team.

La selezione di giovani statunitensi ha prima affrontato, a livello under 15, la squadra Cadetti della Rebecchi Nordmeccanica mentre a seguire la squadra maggiore biancorossa ha disputato nove innings contro una selezione di college under 18. Due match combattuti che oltretutto hanno regalato due successi di misura ai piacentini (8-7 in gara1 e 4-3 in gara2).  

VIRGINIA TEAM U15          0 2 0 0 4 0 1    7
PIACENZA CADETTI           3 0 1 1 0 1 2    8

Virginia Team MVP: McWilliams, Dziak, Paul, Rice, Hoffman, Wladychax, Dance, Muniz, Barufka, Johnson. All. Foley.
Piacenza: Berra, Bongiorni, Molina (Devoti), Rossi, Pinoia, Bianchi, Panucci, Aguilar, Bursi, Imberti (Casana). All. Perdomo.

Partita intensa quella tra le giovanili con Piacenza, rinforzato da Berra, Pinoia e Scorsoglio della prima squadra, che parte alla grande ma subisce il recupero del team a stelle e strisce che attacco dopo attacco rimette le cose a posto arrivando al 6° inning sul 6-6. La vittoria biancorossa arriva al fotofinish in recupero all’ultimo inning dopo che gli ospiti erano andati all’ultima difesa in vantaggio 7-6.

VIRGINIA TEAM U18          1 0 0 0 0 0 1 0 1   3
PIACENZA                            0 0 1 0 1 1 0 1 X  4

Virginia Team: Alcorn, Muscenden, Novak, Lipp, Lowen, Kelnes, Richards, Lingbach, Gjormand, Bell, Welch, Nathan. All. Gjormand.
Piacenza: Ferrini (Ricco’ F. ), Berra, Cetti, Guerra, Carini (Capra), Golzi (Riccò L.), Rossi, Pinoia, Scorsoglio (Murari), Bacciocchi, Bertolini, Garioni, Ettami. All. Marenghi.

Le squadre maggiori offrivano uno spettacolo non meno interessante ed anche in questo caso tutto si decideva nelle riprese finali. Americani in vantaggio 1-0 al 1° e pareggio dei padroni di casa al 3° di Ferrini battuto a casa da Cetti. Al 5° Rossi , grazie ad una palla mancata, ed al 6 Scorsoglio su errore difensivo, portavano la Rebecchi Nordmeccanica sul 3-1. Era la svolta dell’incontro anche il Virginia Team non si lasciava facilmente sottomettere. Accorciava 3-2 al 7° ed ancora 4-3 proprio all’ultimo assalto dopo che la Rebecchi Nordmeccanica aveva trovato modo e maniera all’ 8° ( singoli di Rossi, Capra e Golzi) di portare a casa il quarto punto. Era anche il punteggio finale che sanciva la doppietta dei padroni di casa. Ampia soddisfazione comunque da ambo le parti per un evento che verrà ricordato, che ha permesso agli appassionati piacentini del baseball di farsi nuovi amici. A livello istituzionale la città era rappresentata per l’occasione dall’Assessore Comunale allo Sport Giorgio Cisini che ha consegnato una targa ricordo alla delegazione statunitense.   

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.