Caorso, limitazione dell’uso dell’acqua potabile nel periodo estivo

Il provvedimento vieta l’utilizzo dell’acqua potabile, erogata dal pubblico acquedotto per scopi diversi dall’uso igienico-sanitario (es: irrigazione giardini ed orti, lavaggio di automezzi, riempimento piscine, ecc..), dalle ore 7 alle ore 22, nei mesi di luglio, agosto e sino al 15 settembre 2014

Più informazioni su

A seguito di segnalazione del gestore del servizio idrico, Iren Emilia, il Sindaco di Caorso Roberta Battaglia, con propria Ordinanza n. 22 del 01.07.2014, ha disposto la limitazione dell’uso dell’acqua potabile, nel periodo estivo, su tutto il territorio comunale di Caorso, per usi diversi da quelli igienico sanitario.

Il provvedimento, che vieta l’utilizzo dell’acqua potabile, erogata dal pubblico acquedotto, per scopi diversi dall’uso igienico-sanitario (es: irrigazione giardini ed orti, lavaggio di automezzi, riempimento piscine, ecc..), dalle ore 7,00 alle ore 22,00, nei mesi di luglio, agosto e sino al 15 settembre 2014, è finalizzato al migliore utilizzo delle risorse idriche e a contenere eventuali carenze nell’approvvigionamento che si potrebbero verificare, appunto, nel periodo estivo.

Per l’eventuale riempimento di piscine, le proprietà interessate dovranno prendere contatto con Iren Emilia spa  (gestore del servizio idrico)  al fine di concordare le modalità e le precauzioni da adottare durante tali operazioni. Alla Polizia Municipale è affidato il controllo sul rispetto dell’Ordinanza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.