E-qbo, l’innovazione in piazza: un mese di iniziative PROGRAMMA foto

E’ stato l’assessore Francesco Timpano a presentare in piazza Cavalli il programma delle iniziative in calendario a e-qbo, l’architettura in grado di accumulare e restituire energia offrendo un punto d’incontro, di raccolta e restituzione di energia, informazioni, sosta e relax

Più informazioni su

E’ stato l’assessore Francesco Timpano a presentare in piazza Cavalli il programma delle iniziative in calendario a e-qbo, l’architettura in grado di accumulare e restituire energia offrendo un punto d’incontro, di raccolta e restituzione di energia, informazioni, sosta e relax.

SCARICA IL PROGRAMMA

Sono previste alcune iniziative pubbliche: primo appuntamento martedì sera con la presentazione di due progetti WaterLab e BkueEconomyBrain Lab di Urban Hub, Industrie Creative Innovative Piacenza (nelle foto). Nei prossimi giorni si terranno invece iniziative di presentazione delle Startup, presentazioni di imprese innovative, mostre fotografiche, presentazione di gadgets Made of Piacenza; tutti eventi con carattere di promozione delle innovazioni presenti a Piacenza, sia dal lato delle imprese provate che del pubblico.

“Quando parliamo di innovazione – spiega il sindaco Dosi – non parliamo di ambiti di nicchia, di un futuro molto prossimo, che si sta costruendo, e con cui è possibile entrare in contratto proprio qui, in piazza Cavalli, nel luogo più popolare di Piacenza”.

“E’ una grande soddisfazione avere sostegno dall’amministrazione – aggiunge l’architetto Romolo Stanco, autore del progetto dell’e-qbo –  mi ha entusiasmato la grande quantità dei ragazzi che ci hanno chiesto di poter usare questo cubo: ieri sono venuti quattro studenti a studiare qui, in contatto via Skype con altri colleghi e docenti. Il cubo vive, non come oggetto dimostrativo ma urbano, e si può pensare di inserirlo anche in altri contesti”.

START UP AL CUBO

Sono ben 16 le idee di impresa presentate alla sezione di Piacenza della Start Cup Emilia-Romagna 2014, il concorso dedicato alla creazione di nuove imprese che vede in prima fila, per il territorio, Piacenza Expo, il Comune di Piacenza e la Camera di Commercio di Piacenza. Per la sezione piacentina della competizione i promotori locali dell’iniziativa hanno messo a disposizione premi e incentivi aggiuntivi. Inoltre, viene proposto ai 16 partecipanti al concorso interessati a presentare le proprie idee di impresa la registrazione di un “pitch” che sarà ripreso e lanciato sul web.

La proposta della presentazione veloce della propria idea di impresa è estesa a tutti coloro che ne fossero interessati e che abbiano partecipato ad almeno un concorso per startuppers come la Start Cup Emilia-Romagna.

Le presentazioni, che avranno luogo all’interno dell’E-QBO (il cubo del progetto Urban Hub installato in Piazza Cavalli pochi giorni fa) nei giorni 2 luglio, 9 luglio e 16 luglio alle ore 19, costituiscono il primo passo anche per fare entrare in contatto i futuri neo imprenditori con potenziali investitori nel corso dall’iniziativa Start-up Financing, promossa sul territorio dai sostenitori locali di Start Cup Emilia-Romagna 2014. A completamento dell’iniziativa, il 9 luglio alle ore 19.45 Nicola Gobbi, dell’agenzia Unifidi Emilia-Romagna, presenterà le opportunità di StartER, il fondo rotativo di finanza agevolata per le PMI dell’Emilia Romagna.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.