Quantcast

Al via Rock in Trebbia 2014, musica e solidarietà

Quest’anno Tramballando ha deciso di rivolgere il progetto benefico a coloro che non vanno dimenticati: gli anziani.

Più informazioni su

Quest’anno Tramballando ha deciso di rivolgere il progetto benefico a coloro che non vanno dimenticati: gli anziani. La Casa di Iris di Piacenza e le case di riposo Giuseppe Gasparini e Villa Verde di Rivergaro sono le mete della raccolta benefica Rock in Trebbia 2014, la manifestazione in programma sul lungo Trebbia a Rivergaro dal primo al 4 agosto, la cui finalità sarà il raccogliere una somma in grado di comprare attrezzature utili alle residenze per gli anziani.

La Casa di Iris La Casa di Iris si occupa, nello specifico, di malati oncologici che, in fase avanzata della malattia, sono bisognosi di assistenza, aiutando sia la persona ospitata che la sua famiglia a rimanere vicino al malato.

Casa di riposo Giuseppe Gasparini La casa di riposo Giuseppe Gasparini ha cercato di cogliere un aforisma di Sant’Anonio e farlo proprio: “La vita nelle sue varie età non si arresta.”: con la volontà di rendere l’ultimo tratto della vita il più sereno possibile, questa casa di riposo si occupa della cura degli anziani facendo svolgere loro mansioni differenti per mantenere alta la qualità della permanenza nell’istituto.

Casa residenza anziani Villa Verde La casa residenza anziani Villa Verde garantisce sostegno agli anziani non più autonomi, con ricoveri di sollievo anche di breve periodo. Attraverso i laboratori di stimolazione sensoriale, quelli di cucina, i progetti di orto-terapia e musico-terapia, gli ospiti possono mantenere un’alta qualità della vita quotidiana. A impreziosire la casa Villa Verde è il progetto “L’angolo del Piccolo Principe”: uno spazio per i bambini che dà modo agli anziani di passare del tempo con nipoti e pro nipoti.

Durante tutte le serate saranno attivi stand gastronomici con specialità piacentine, birre e vino. Inoltre anche quest’anno grazie alla disponibilità di Tramballando ed al lavoro dei volontari, in collaborazione con AIC di Piacenza, viene proposto il servizio senza glutine. Tramballando come sempre mette a disposizione una struttura, all’interno della cucina, protetta e dedicata esclusivamente alla preparazione del senza glutine e il servizio come sempre sarà a cura di volontari che vivono la celiachia in prima persona. Sarà possibile usufruire del menù gluten-free nelle giornate di sabato 2 e domenica 3 mentre per tutta la durata dell’evento sarà invece possibile gustare birra gluten-free.

 
Ecco il programa: 
 
VENERDì 1 Introduzione e apertura di Dr Feelgood 
 
Paolo Bonfanti band – tributo a Bob Dylan 
SABATO 2 Diskanto (green area talent) – rock italiano
 
Le Vissole – cabarock
 
Grass or Brass – classic rock
DOMENICA 3 Dr Feelgood & the Long Journey – country/old time
 
Howlin Lou and His Whip Lovers – rockabilly

LUNEDì 4 The Roots Swing Project – blues rock

 
Maria Devigili (green area talent) – rock italiano
 
EXP – tributo a Jimi Hendrix

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.