Quantcast

Benzina superscontata con una prepagata, ma l’offerta è sospetta

Sconti del 40 per cento sui carburanti attraverso una carta prepagata utilizzabile in tutti i distributori italiani. Anche le cassette delle lettere di Piacenza sono state invase dal volantino con l’offerta davvero allettante

Più informazioni su

Sconti del 40 per cento sui carburanti attraverso una carta prepagata utilizzabile in tutti i distributori italiani. Anche le cassette delle lettere di Piacenza sono state invase dal volantino con l’offerta davvero allettante, come in altre località italiane, di “Bank of Fuel Italia”.

La segnalazione è arrivata da un nostro lettore, che ha ricevuto il volantino direttamente a domicilio. 

Nelle case degli italiani, viene recapitato anche un bollettino precompilato a nome del servizio “Bank of Fuel Italia”, proposto da un’azienda srl con sede legale a Savona e sembra troppo bello per essere vero. Ma gli elementi che destano sospetto e fanno temere possa trattarsi di una truffa sono molti. 

Il tam tam in rete per mettere in guardia da un’offerta del genere sta dilagando in questi giorni. Ne ha parlato in questo articolo il quotidiano online TerniOggi che pone molti interrogativi sulla fondatezza dell’offerta. 

Bank of Fuel Italia si presenta come una sorta gruppo di acquisto collettivo “Possibilità di acquistare un credito pre-pagato, in forma di carta carburante, utilizzabile in tutti i distributori di benzina sul territorio nazionale. A seconda della carta carburante scelta, si avrà a disposizione un credito omaggio immediatamente utilizzabile per il rifornimento di benzina verde, diesel, GPL e metano”.

Insomma se avete ricevuto la lettera di questa società, meglio approfondire bene prima di concedere la vostra adesione. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.