Quantcast

Le Rubriche di PiacenzaSera - Cinema

Concorto is open con il party a Piacenza PROGRAMMA foto

Concorto is open. La tredicesima edizione del Festival di cortometraggi di Pontenure ha preso ufficialmente il via con un opening party a Palazzo Ghizzoni Nasalli, in vicolo Serafini 12, messo a disposizione all’Associazione Concorto da Nicolò Nasalli Rocca e Benedetta Corso

Più informazioni su

CONCORTO, IS OPEN

Concorto is open. La tredicesima edizione del Festival di cortometraggi di Pontenure ha preso ufficialmente il via con un opening party a Palazzo Ghizzoni Nasalli, in vicolo Serafini 12, messo a disposizione all’Associazione Concorto da Nicolò Nasalli Rocca e Benedetta Corso.

La prospettiva dai cancelli di ingresso, il giardino di tassi contorti e conifere centenarie, la maestosità decadente della serra neo-dorica hanno fatto da scenario a una grande festa che ha segnato l’inizio di una settimana dedicata al cinema.

«Siamo lieti di ospitare una manifestazione così viva e vivace nel nostro giardino – ha commentato il proprietario – Già in passato abbiamo offerto i nostri spazi a mostre e piccole iniziative, ma Concorto è il nostro primo grande party e siamo molto felici di aver accettato la collaborazione che potrebbe proseguire in futuro».

Ora il Festival entra nel vivo e comincia la corsa dei 44 film in gara verso l’Asino d’oro. Accanto al concorso tanti gli eventi collaterale a cominciare dal focus Belgio organizzato in collaborazione con Wallonie Bruxelles Image e Flanders Image. Senza dimenticare i 25 film fuori concorso che verranno proiettati dalle 23 nello spazio serra. Opere sperimentali di natura non narrativa come il film di Dem Supra natura di Dem, una performance di musica e il video del collettivo musicale BRTNY e di Rino Stefano Tagliafierro. Inoltre, per tutta la durata del festival, la serra ospiterà la mostra “Ritratti di artista” di Massimo Bersani.

Grande evento venerdì 29 agosto il concerto di Umberto Petrin sulle immagini di due gioielli di Buster Keaton: “One Week” e “The Goat”.
Un grazie agli sponsor Regione Emila Romagna, Provincia e Comune di Piacenza, Comune di Pontenure Fondazione di Piacenza e Vigevano, Iren, Valcolatte, Cammi e Beretta, Agriturismo la Rondanina, PharmExtracta, Coop Eridania, Emila Imformatica, Copra Elior e Musetti.
In caso di maltempo le proiezioni si svolgeranno al cinema Omi.

LEGGI IL PROGRAMMA DI SABATO 23 AGOSTO

Il programma delle proiezioni di domenica 24 agosto

ore 21 – SCHERMO PRINCIPALE

– FOCUS BELGIO: CORPS PERDU (Headlong) di Lukas Dhont, Fiction, 16′

– REFLECTIONS, di Ashley Pegg, Regno Unito, Fiction, 12′

– CARGO, di Carlo Sironi, Italia, Fiction, 15′

– PETIT HOMME, di Jean-Guillaume Sonnier, Svizzera, Fiction, 30′

– BEPPE E GISELLA, di Andrea Canepari, Italia, 20′

– NOTES ON BLINDNESS, di Peter Middleton e James Spinney, Regno Unito, Documentario, 13′

– HOLD UP HEART, di Justin Zeebe, Stati Uniti, Fiction, 11′

ore 23:15 – SPAZIO SERRA

– THE RISING, di Nick Jordan, Regno Unito, Sperimentale, 14′

– STORIA, di Gérard Cairaschi, Francia, Sperimentale, 7′

– SHIRNO BAHU (Thin arms), di Sandeep Ray, India, Documentario sperimentale, 9′

– GAIA, di Arttu Nieminen, Finalndia, Sperimentale, 6′

– HUMANITÉ ANNÉE ZERO (Humanity zero year), di Florence Gatineau-S Bex, Francia, Sperimentale, 7′

Il programma delle proiezioni di domenica 24 agosto

ore 21 – SCHERMO PRINCIPALE

– FOCUS BELGIO: CORPS PERDU (Headlong) di Lukas Dhont, Fiction, 16’

– REFLECTIONS, di Ashley Pegg, Regno Unito, Fiction, 12’

– CARGO, di Carlo Sironi, Italia, Fiction, 15’

– PETIT HOMME, di Jean-Guillaume Sonnier, Svizzera, Fiction, 30’

– BEPPE E GISELLA, di Andrea Canepari, Italia, 20’

– NOTES ON BLINDNESS, di Peter Middleton e James Spinney, Regno Unito, Documentario, 13’

– HOLD UP HEART, di Justin Zeebe, Stati Uniti, Fiction, 11’

ore 23:15 – SPAZIO SERRA

– THE RISING, di Nick Jordan, Regno Unito, Sperimentale, 14’

– STORIA, di Gérard Cairaschi, Francia, Sperimentale, 7’

– SHIRNO BAHU (Thin arms), di Sandeep Ray, India, Documentario sperimentale, 9’

– GAIA, di Arttu Nieminen, Finalndia, Sperimentale, 6’

– HUMANITÉ ANNÉE ZERO (Humanity zero year), di Florence Gatineau-S Bex, Francia, Sperimentale, 7’

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.