Quantcast

Ladri di biciclette, quando il furto è un vizio di famiglia

Due fratelli colti in flagranza in via Nasalli Rocca. A inseguirli un poliziotto.

Più informazioni su

Erano arrivati sotto alla Galleria del Corso a bordo di una sola bici e volevano ripartire con due. Questo il piano di due fratelli piacentini, un trentaduenne e un ventottenne, già noti alle Forze dlel’ordine, quando ieri mattina si aggiravano con fare sospetto accanto alle bici parcheggiate nella zona, fingendo intanto di telefonare. Un ispettore della Polizia fuori servizio li ha notati e non ha smesso di seguirli quando i due, forse per la grande folla del sabato mattina, hanno deciso di raggiungere una zona più periferica della città.
I due hanno così raggiunto via Nasalli Rocca, entrando in un cortile condominiale. Il poliziotto ha così colto i due mentre con una pinza cercavano di forzare un lucchetto: è così intervenuto e consegnato i due alla Volante della Polizia precedentemente allertata. I due sono stati denunciati per furto aggravato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.