Quantcast

L’Italian Gospel Choir prova al Carmelo e si “apre” a Piacenza

Il coro Gospel che rappresenta l’Italia si riunirà a Piacenza, alla Chiesa del Carmelo di via Nova, domenica 31 agosto per la prova generale in vista del mega concerto in Piazza Duomo a Milano

Più informazioni su

L’Italian Gospel Choir prova al Carmelo e si “apre” a Piacenza

Il coro Gospel che rappresenta l’Italia si riunirà a Piacenza, alla Chiesa del Carmelo di via Nova, domenica 31 agosto per la prova generale in vista del mega concerto in Piazza Duomo a Milano del prossimo 20 settembre. La prova sarà aperta al pubblico dalle 15 alle 19. Preziosa collaborazione tra le associazioni f.i.r.m.a. e Ora Pro Comics.

Piacenza, 2014
La nostra città ancora una volta “teatro di prova” del prestigioso coro Nazionale Italian Gospel Choir. La formazione che raggruppa cori Gospel da tutto il Paese si riunirà, per l’appunto a Piacenza domenica 31 agosto e come vuole la tradizione, lo farà in uno dei luoghi più prestigiosi della “Primogenita”, ovvero, la chiesa della Santissima Vergine del Carmelo che si trova in via Nova, in pieno centro. La scelta è avvenuta grazie alla sinergia nata tra due associazioni importanti del nostro territorio: la Federazione Italiana Ricerca di Musica e Arte – f.i.r.m.a. che gestisce il coro e Ora Pro Comics, associazione di appassionati e professionisti del fumetto di cui la Chiesa del Carmelo è la sede. Il coro sarà presente, nell’intera giornata, con tantissimi coristi provenienti da tutta Italia per provare il nuovo repertorio che sarà, successivamente, eseguito nell’importante concerto che gli “azzurri” terranno il 20 settembre prossimo in Piazza Duomo a Milano.

Evento nel quale si esibiranno nientemeno che in 500 sul prestigioso Sagrato della Cattedrale meneghina. La prova generale sarà quindi a Piacenza ed aperta al pubblico a partire dalle ore 15 fino alle ore 19 di domenica 31. Oltre al numeroso coro, saranno presenti anche il Presidente dell’Italian Gospel Choir il piacentino Francesco Zarbano, il Direttore del coro il M° Alessandro Pozzetto e i Vice-Direttori i Maestri Silvia Benzi, Carlo Rinaldi, Lodovico Bernardi e Claudiu Paduraru. Tutti assieme, per mettere a punto gli ultimi preparativi e dare le indicazioni essenziali per la perfetta riuscita dell’evento milanese. E proprio Francesco Zarbano ha voluto esprimere gratitudine all’associazione Ora Pro Comics per aver concesso gli spazi alla Nazionale ed aver aderito senza esitazione a questa opportunità musicale per Piacenza ed in particolare, ha ringraziato il Dr. Massimo Garibaldi proprietario della chiesa: “Lo ringrazio di cuore e non vedo l’ora di fare tanto altro assieme a Massimo. Questa è la magia che nasce quando le associazioni collaborano, fanno sistema e non pensano a farsi la guerra tra loro. Una guerra che conoscendo il territorio, risulterebbe solo tra poveri”, conclude poi Zarbano: “Riportiamo, finalmente con orgoglio, il Gospel “Made in Italy” nella città che ha contribuito a farlo nascere e vogliamo che i piacentini vengano ad ascoltarci, nel rispetto dell’arte e nel rispetto della musica. Non sarà un “aspettando”, ma un “esserci” come protagonisti”.

La chiesa della Santissima Vergine del Carmelo, lo ricordiamo, è stata per anni non accessibile al pubblico e recentemente “riconsegnata” alla città in occasione della prima edizione del Festival del Fumetto che si è tenuto nel dicembre 2013. Un’opportunità per tutti i piacentini e non solo, di visitarla e di poter ammirare le bellezze che vi si trovano all’interno. Il Carmelo è ad oggi sede dell’associazione Ora Pro Comics ed è di proprietà del Dr. Massimo Garibaldi, imprenditore nativo di Chiavari (GE), ma piacentino di adozione che ama la nostra città a tal punto da prendersi cura, personalmente, di uno dei “patrimoni architettonici” più importanti, la chiesa per l’appunto.

Tornando alle prove del 31 agosto, saranno presenti anche alcuni cantanti del noto Placentia Gospel Choir, unico coro riconosciuto istituzionalmente alla rappresenta di Piacenza nella musica Gospel, guidati da Raffaella Arzani che parteciperanno al concerto di Milano. Ci saranno le soprano: Tiziana Accorti, Raffaella Anselmi, Patrizia Boccali, Giusy Buraschi, Isabella Cassinelli, Marica Dall’Argine, Elena De Matteis, Blenda Fanzola, Daniela Germoni, Anna Maria Guarnieri, Antonia Cristina Manzo, Federica Marino, Maria Antonietta Mazza, Marilena Mazzeo, Irene Nobile, Valentina Ottoboni, Rosalba Pitzalis, Concetta Pollio, Ilenia Sartorio, Ruby Spinella, Elisabetta Talpo, Silvia Trebbi e Anna Visconti. Le contralto: Orsola Botti, Elena Braghieri, Marica Dugo, Giuseppina Esposito, Tiziana Favari, Elisa Filiberti, Silvia Fulgoni, Vanessa Giudice, Manuela Leone, Lucia Lusardi, Elena Mami, Valeria Marras, Nella Nicoli, Franca Pozzi, Marcella Romersi, Eamnuela Scarabelli, Olimpia Sorrentino e Anna Maria Venuto. I tenori: Roberto Battistotti, Delio Bianchi, Mauro Cantonetti, Gianbattista Chicchi, Alessandro Carlo Croci, Davide Croci, Francesco Di Gianni, Giuseppe Forlini, Andrea Maccagni, Alessandro Marchi, Giuseppe Antonio Nobile, Jacopo Nobile, Guido Nolli, Alessandro Parmigiani, Enzo Tagliaferri, Alberto Toma ed infine i baritoni: Pierluigi Borsa, Paolo Caricati, Bruno Castricone, Massimo Faggioli, Vanni Ferrari e Andrea Violante. Appuntamento quindi da non perdere domenica 31 agosto, alla chiesa del Carmelo, con la prova del coro Nazionale aperta al pubblico dalle 15 alle 19. L’appuntamento potrà anche essere l’occasione per conoscere meglio le attività del coro Placentia Gospel Choir e per chi ne fosse interessato, entrarne a far parte per poter vivere queste emozioni musicali indimenticabili. Per informazioni chiamare il 39.29.800.800.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.