Quantcast

Mogherini lady Pesc. Bergonzi (Pd) vicino al seggio alla Camera

Questa volta potrebbe essere la volta buona per avere un parlamentare di Piacenza in più, dopo l’elezione di Federica Mogherini "lady Pesc

Più informazioni su

AGGIORNAMENTO – Questa volta potrebbe essere la volta buona per avere un parlamentare di Piacenza in più. Il Ministro degli esteri Federica Mogherini è ufficialmente diventata “lady Pesc”, alto rappresentante europeo per la poitica estera (la scelta delle istituzioni europee stata ufficializzata sabato 30 agosto) e quindi per l’esponente piacentino del Partito Democratico Marco Bergonzi si aprono le porte della Camera dei Deputati. 

Il suo ingresso a Montecitorio, dove andrebbe ad affiancare altri due piacentini, la vicepresidente vicario del gruppo democratico Paola De Micheli e Pierluigi Bersani, è subordinato naturalmente alle dimissioni della Mogherini.

Le regole europee prevedono che vi sia incompatibilità tra europarlamentari ed eletti nelle assemblee nazionali, mentre non si esprimono sull’incompatibilità con il ruolo di commissari. Ma ora che Federica Mogherini ha assunto l’impegnativo compito di gestire la politica estera continentale, è altamente improbabile che possa restare ad occupare il suo seggio alla Camera. Bergonzi, consigliere provinciale del Pd, attualmente è il primo dei non eletti nella lista del collegio emiliano romagnolo, dove venne schierata (ed eletta) anche la Mogherini. Da qui le sue legittime speranze di promozione a Roma. 

La prima reazione di Bergonzi è improntata alla soddisfazione: “Se arriverò alla Camera per me sarà una grande soddisfazione, e un valore aggiunto per tutto il territorio piacentino che avrà una voce in più in Parlamento. Se arriverò alla Camera per me sarà il coronamento di una lunga gavetta politica, sarò il commesso viaggiatore del nostro territorio”. Bergonzi venne candidato nelle elezioni del 2013 in posizione non eleggibile nella lista Pd, ricordiamo che si candidò alle primarie dei parlamentari quando venne sconfitto da Paola De Micheli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.