Quantcast

Piacenza Rugby rinato, “obiettivo salvezza”

Obiettivo salvezza, e non potrebbe essere diversamente dopo tre anni passati nel purgatorio della Serie B con lo spettro di una difficile ricostruzione economica e societaria

Più informazioni su

Obiettivo salvezza, e non potrebbe essere diversamente dopo tre anni passati nel purgatorio della Serie B con lo spettro di una difficile ricostruzione economica e societaria che gravava sulle spalle. Oggi il Piacenza Rugby è rinato, il presidente Margarita ha preso in mano tutto il club e grazie alla abilissima competenza del mister Sandro Pagani, un gruppo solido di giocatori e un po’ di fortuna, i biancorossi sono tornati nel campionato di competenza, la Serie A. Un salto agevolato dall’eliminazione della A2 che ha permesso il doppio salto di categoria, una promozione che non ha spaventato e il mercato condotto in estate è lì a testimoniarlo. Il raduno nel quartier generale di Le Mose è la migliore occasione per analizzare gli ultimi due mesi e capire il respiro del progetto.

Le interviste su SPORTPIACENZA.IT

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.