Quantcast

Risate benefiche venerdì a Palazzo Farnese per il centro “PaCe-La Ricerca”

Una serata a teatro nel cortile di Palazzo Farnese per dare man forte ai piacentini, più di duecento tra genitori e volontari costantemente impegnati nella capillare opera di sostegno a giovani e famiglie in difficoltà che l’associazione ‘La Ricerca Onlus’

Più informazioni su

Venerdì 29 agosto a Palazzo Farnese a sostegno del Centro “PaCe-La Ricerca”
Risate benefiche con “I soliti” di Podenzano

Una serata a teatro nel cortile di Palazzo Farnese per dare man forte ai piacentini, più di duecento tra genitori e volontari costantemente impegnati nella capillare opera di sostegno a giovani e famiglie in difficoltà che l’associazione ‘La Ricerca Onlus’ sta portando avanti da più di trent’anni. E’ quanto propone, con il patrocinio del Comune di Piacenza, il gruppo filodrammatico ‘I soliti’ venerdì 29 agosto con la divertentissima commedia in tre atti “Me mujer védva”, dell’attore teatrale bolognese, Arrigo Lucchini, adattata al piacentino da Gianni Sartori, che ne ha curato anche la regia. La trama è giocata sulle disavventure di un uomo sposato con la vedova di un suo carissimo amico, la quale, in ogni occasione non manca di mettere in risalto le virtù del caro estinto.
A vestire i panni del protagonista (Romano Rambaldi) sarà Nicola Tamborlani, mentre Anna Rebecchi interpreterà la sig. Raffaella. Altri personaggi e interpreti: Ida portata in scena da Cristina Guardiani, il dottor Ulisse Zanotti da Lorenzo Milani, Desiderio Palazzi da Manuele Marfia, la sig. Adalgisa da Paola Cesena; Morena da Laura Maggi; Filopanti da Gianni Sartori; mentre il ‘povero Fiffo’ sarà interpretato da Pierluigi Taravella. Rammentatrice: Ivana Scaffardi. Truccatrice: Mariuccia Terzoni.
Lo spettacolo avrà inizio alle 21,15 preceduto dalla testimonianza di un rappresentante della ‘PaCe’ (acronimo di ‘Persona al Centro’), l’associazione che coordina i volontari attivi nelle strutture e nei servizi della ‘Ricerca’. Ingresso libero e a offerta.
In quarant’anni di esibizioni in vernacolo, i “Soliti” di Podenzano hanno calcato molti palcoscenici, anche fuori provincia. Al Municipale hanno portato in scena quasi tutti i loro migliori copioni riscuotendo applausi e conferme della loro bravura. Particolarmente sensibili alle problematiche sociali, e vicini al mondo del volontariato, in questi ultimi anni hanno proposto con successo diverse commedie a sostegno della onlus piacentina che ha sede sullo Stradone Farnese.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.