Scherma, il 7 settembre flashmob in Piazza Cavalli

Promosso dalla Federazione italiana vede l’adesione del Circolo della scherma "Pettorelli"

Più informazioni su

Anche Piacenza sarà parte attiva del flashmob mondiale promosso dalla Federazione italiana scherma nella giornata di domenica 7 settembre. Il Circolo della scherma “Pettorelli” della nostra città, infatti, ha aderito volentieri all’iniziativa federale e sarà presente in mattinata in piazza Cavalli per dare il contributo alla manifestazione che si svolgerà in Italia e all’estero.

Come spiega la stessa Federazione, si tratta di un’iniziativa promozionale volta a coinvolgere sia le società affiliate in Italia sia le federazioni e i club schermistici di tutto il mondo. Il fine è quello di promuovere la disciplina in un periodo dell’anno in cui ricomincia la stagione sportiva e dove la promozione diventa uno strumento essenziale per reclutare nuovi iscritti.

Nella giornata del 7 settembre, ogni club (in Italia e nel mondo) potrà aderire realizzando un flashmob a tema scherma, da sviluppare in una location identificativa della città in cui si svolge, come per esempio a Roma davanti al Colosseo, a Londra a Piccadilly Circus, a New York a Times Square, a Pisa davanti alla celebre torre). Il flashmob verrà fotografato e filmato, con la documentazione che poi sarà postata dai singoli organizzatori su Facebook, Twitter e Instagram, indicando il nome della città e usando l’hastag #fencingmob. La Federazione italiana scherma raccoglierà tutte le foto, man mano che saranno postate, in un unico grande album fotografico, aggiornato in tempo reale e pubblicato sui social media di Federscherma (Facebook, Twitter e Instagram).

Insomma, nella prima domenica di settembre la scherma invaderà l’Italia e il mondo grazie a questa simpatica e brillante iniziativa, soltanto una di quelle sviluppate dalla Federscherma guidata da Giorgio Scarso e che non solo sta ottenendo ottimi risultati in pedana, ma sta anche portando avanti altrettanto positivamente la promozione dell’affascinante disciplina sportiva, puntando forte sulla comunicazione.

Sulla stessa lunghezza d’onda si colloca il Circolo della scherma “Pettorelli” di Piacenza, che a settembre inizierà la nuova stagione agonistica. Un’annata in pedana che sarà molto particolare per il glorioso sodalizio cittadino, dal momento che nel 2015 ricorrerà il sessantesimo di fondazione. Un compleanno speciale che non rimarrà sulla carta, perché a settembre del prossimo anno Piacenza diventerà per un week end la capitale schermistica.

Sabato 12 e domenica 13 settembre 2015, infatti, la nostra città ospiterà la fase finale della Coppa Italia a squadre, con le tre armi (spada, sciabola e fioretto) in pedana con gare maschili e femminili. Sempre nel week end, Piacenza ospiterà l’assemblea delle società schermistiche italiane, diventando dunque sede dell’importante momento di confronto per i sodalizi di tutta la nazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.