Quantcast

Anspi-Sport protagonista al “meeting di fine estate” foto

Con il mese di settembre ripartono le gare di atletica leggera su pista e subito sono protagonisti gli atleti dell’Anspi-Sport San Nazzaro. Sabato tradizionale esordio a Bellaria-Igea Marina al “meeting di fine estate” per le categorie Esordienti, Ragazzi e Cadetti.

Più informazioni su

Con il mese di settembre ripartono le gare di atletica leggera su pista e subito sono protagonisti gli atleti dell’Anspi-Sport San Nazzaro. Sabato tradizionale esordio a Bellaria-Igea Marina al “meeting di fine estate” per le categorie Esordienti, Ragazzi e Cadetti.

Sugli scudi i cadetti del getto del peso con il secondo posto di Marco Giacobbi che all’ultimo lancio ha scagliato la sfera di 4Kg a m.11,97, superando così il compagno di squadra Francesco Botti che con la misura di m.11.95 si è aggiudicato il terzo posto, per entrambi si è trattato del primato personale.

Sempre nella categoria cadetti buoni risultati per Luca Finotti che è giunto secondo nel salto in lungo e terzo negli 80m piani.

Nella categoria Ragazze ottimo l’esordio di Giulia Dell’Isola nel getto del peso da 2Kg, che con un lancio di m. 7,56 è giunta seconda, mentre Chiara Savaresi e Samuele Ziliani si sono classificati entrambi quinti  sia nel salto in lungo sia nei 60m piani.

Nella categoria Esordienti femmine terzo posto nel lancio del vortex per Federica Botti e identico piazzamento per Giovanna Bisagni nei 50m. piani.

Sorprendenti i risultati delle staffette 4×100 con due bellissimi argenti, il primo nei Cadetti con Lanzi, Curati, Marenghi e Finotti e l’altro nelle Ragazze con Savaresi, Botti, Dell’Isola e Bisagni.

Sempre nella staffetta 4×100 Cadetti è stato fondamentale per la vittoria della Self Atletica di Reggio Emilia l’apporto del sannazzarese Francesco Botti, prestato all’ultimo istante per sostituire un atleta reggiano infortunatosi durante il riscaldamento.

Questo episodio è stato un esempio di sportività molto apprezzato da tutti i presenti e che rimarca l’enorme distanza comportamentale che separa l’atletica leggera dagli sport quotidianamente più celebrati.

Tanto impegno degli atleti è stato infine ripagato dalla classifica per società, che ha visto l’Anspi-sport primeggiare su tutte le associazioni presenti a Bellaria ed aggiudicarsi il trofeo in palio a distanza di sette anni dall’ultima vittoria.

Dopo i tanti piazzamenti del sabato domenica è arrivata anche una vittoria individuale per merito dell’allievo Alberto Rossini, che impegnato a Reggio Emilia nel “Trofeo Tania Galeotti” si è aggiudicato la gara del getto del peso scagliando la sfera di 5Kg a m.12,87.

Adesso tutti gli atleti del sodalizio sannazzarese sono attesi da un mese di intensa attività agonistica che culminerà e con i campionati regionali e chissà che a qualcuno di essi non riesca a realizzare la misura minima per partecipare ai campionati italiani, risultato che sarebbe la ciliegina sulla torta di una stagione fino ad ora esaltante.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.