Quantcast

Ciclismo, il Cadeo Carpaneto vince a Racconigi con Lucrezia Francolino

Domenica di festa per il Cadeo Carpaneto, che ha lasciato il segno a Racconigi (Cuneo). Il sodalizio piacentino ha monopolizzato la scena nel secondo Trofeo El.pa.so. per Donne Esordienti

Più informazioni su

Ciclismo, il Cadeo Carpaneto vince a Racconigi con Lucrezia Francolino
La promessa lodigiana conquista il successo nelle Donne Esordienti, mentre Silvia Zanardi è terza. Altri due podi nel maschile con l’Esordiente Leonardo Amani (terzo) a Maranello e con l’Allievo Luca Tortellotti (secondo) a Erba, oltre a una serie di piazzamenti

CARPANETO (PIACENZA), 22 SETTEMBRE 2014 – Domenica di festa per il Cadeo Carpaneto, che ha lasciato il segno a Racconigi (Cuneo). Il sodalizio piacentino ha monopolizzato la scena nel secondo Trofeo El.pa.so. per Donne Esordienti, valido come titolo regionale piemontese: a vincere è stata Lucrezia Francolino, mentre la compagna di squadra Silvia Zanardi è giunta terza alle spalle di Diana Locatelli (Sangiulianese), seconda. Per le ragazze del ds Paolo Puddu, un ottimo lavoro di squadra che ha propiziato il “gioiello”, con l’esperienza di Silvia che ha lanciato in orbita Lucrezia. Grazie ai due risultati, il Cadeo Carpaneto ha vinto il trofeo come miglior società.

Ordine d’arrivo: 1° Lucrezia Francolino (Cadeo Carpaneto) 40 chilometri in 1 ora e 6 minuti, media 36,360, 2° Diana Locatelli (Sangiulianese), 3° Silvia Zanardi (Cadeo Carpaneto), 4° Michela Corino (Racconigi Cycling Team), 5° Beatrice Rosa (Uc Alassio), 6° Silvia Magri (Ju Green Gorla Minore), 7° Emanuela Zanetti (Team Nuvolento), 8° Barbara Malcotti (Team Carrera-Nuvolento), 9° Sara Ruggeri (Gsc Villongo), 10° Annalaura Merolla (Team Nuvolento).

Ottime notizie arrivano anche dal settore maschile, che ha fruttato due posti sul podio e altri piazzamenti. Nella categoria Allievi, Luca Tortellotti (Cadeo Carpaneto) ha conquistato il secondo posto a Erba (Como) nella settantesima Coppa 5 Laghi, vinta in solitaria dal valtellinese Andrea Bagioli (Senaghese). A 49 secondi di ritardo è arrivato il primo gruppetto regolato da Tortellotti, mentre ottavo è giunto un altro piacentino, Marco Zanardi, portacolori del Velo Club Pontenure Raschiani Zeppi.

Ordine d’arrivo 1° Andrea Bagioli (Pedale Senaghese) 82 chilometri in 2 ore 5 minuti e 29 secondi, media 39,208, 2° Luca Tortellotti (Cadeo Carpaneto) a 49 secondi, 3° Filippo Conca (Pedale Senaghese), 4° Luca Colnaghi (Vc Sovico), 5° Aldo Caiati (Ronco Maurigi), 6° Federico Trezzi (Gs Alzate Brianza), 7° Giacomo Conti (Alpin Bike Edilbi Team) a 53 secondi, 8° Marco Zanardi (Velo Club Pontenure Raschiani Zeppi) a 1 minuto e 33 secondi, 9° Andrea Dalmasso (Esperia Piasco) a 2 minuti e 3 secondi, 10° Matteo Cappai (Vc Mendrisio Pl Valli) a 2 minuti e 34 secondi.

La notizia del secondo podio maschile del Cadeo Carpaneto giunge invece da Maranello (Modena) nella gara unica per Esordienti. Nella classifica riservata ai primi anni, ottimo terzo posto per Leonardo Amani, mentre Kevin Dodici è arrivato decimo. Nella graduatoria dei secondi anni, invece, quinta piazza per Luca Magnani.

Infine, doppio piazzamento per il sodalizio piacentino nella categoria Juniores con la formazione targata Cadeo Carpaneto Nial. A San Lazzaro di Savena (Bologna) quinto posto per Giulio Branchini, mentre Francesco Messieri è giunto settimo.

Ordine d’arrivo San Lazzaro di Savena: 1° Lorenzo Fortunato (Work Service San Lazzaro), 2° Giannelli Gabriele (Gc Romagnano Guerciotti), 3° Riccardo Verza (Contri Autozai) a 5 secondi, 4° Nicola Conci (Giorgione Abici Trentino) a 13 secondi, 5° Giulio Branchini (Cadeo Carpaneto Nial) a 16 secondi, 6° Andrea Cacciotti (Cycling Team Coratti) a 20 secondi, 7° Francesco Messieri (Cadeo Carpaneto Nial) a 35 secondi, 8° Davide Casadei (Gs Sidermec- Fratelli Vitali) a 41 secondi, 9° Filippo Rocchetti (Aspiratori Otelli-Mastercrom-Carin) a 1 minuto e 7 secondi, 10° Rocco Fuggiano (Gulp Pool Val Vibrata).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.