Le Rubriche di PiacenzaSera - Economix

Economix, due importanti iniziative per imprenditori/trici 

Venezia si sa, è considerata una delle città più affascinanti del mondo. Ogni anno si registrano poco più di 31 milioni di presenze e poco più di 7 milioni di arrivi. Un dato che farebbe impallidire qualunque luogo a vocazione turistico/culturale.

Più informazioni su

DUE IMPORTANTI INIZIATIVE PER IMPRENDITORI/TRICI

Venezia si sa, è considerata una delle città più affascinanti del mondo. Ogni anno si registrano poco più di 31 milioni di presenze e poco più di 7 milioni di arrivi. Un dato che farebbe impallidire qualunque luogo a vocazione turistico/culturale.

Pertanto, se nelle prossime settimane pensate di fare parte di quei sette milioni di turisti, e magari siete anche degli imprenditori, potete cogliere l’occasione per fare una “breve” visita al “Salone delle Micro e Piccole Imprese”, in programma il 6 e 7 ottobre presso il Palazzo Grandi Stazioni (Cannaregio n° 23).

Giunta alla seconda edizione, la manifestazione vedrà la partecipazione di micro e piccole imprese appartenenti a tutti i settori produttivi, con la presenza anche dei principali centri di ricerca che operano in settori differenti.
L’iniziativa è stata pensata per permettere alle imprese di presentarsi, e di entrare in contatto diretto con altre imprese, centri di ricerca ed istituzioni. Alcuni centri di ricerca internazionale hanno la possibilità di presentare le loro esperienze, ed infine verranno presentate le opportunità provenienti dal Sistema Europa.

Per le imprenditrici, invece, bisogna spostarsi a Torino, altra città dalla forte capacità attrattiva, dove l’ 1 ed il 2 ottobre è previsto il “6° Salone dell’imprenditoria femminile e giovanile”. La manifestazione, gratuita, che si terrà presso l’Aula Magna del Campus Luigi Einaudi, sarà incentrata sul tema “Come sta cambiando l’Italia? I modelli imprenditoriali emergenti”, focalizzando l’attenzione sui nuovi modi di avviare un’impresa in periodo di crisi. Chi non ha mai sentito parlare di economia della condivisione o artigianato digitale? Ebbene se ritenete di annoverarvi tra i pochi che ignorano tali modelli innovativi d’impresa, vi conviene spostare i vostri appuntamenti e fare una breve visita a Torino.

Sempre restando in tema di imprenditoria femminile entro il 31 ottobre, le imprese femminili possono candidarsi al premio “We women for Expo”. Sono previsti premi fino a 40 mila euro ai progetti più innovativi e creativi.

Pertanto, chi non è andato a Villa d’Este, a Cernobbio al Forum organizzato da Ambrosetti sul tema “LO SCENARIO DI OGGI E DI DOMANI PER LE STRATEGIE COMPETITIVE”, può rifarsi facendo un salto a Torino o a Venezia, città molto più interessanti della sonnolenta Como (sede scelta non a caso ?), dove al limite, se proprio i due Saloni sopracitati non dovessero risultare così interessanti, rimane sempre l’opportunità di bighellonare in giro per Torino e Venezia. Il che non fa mai male.
Andrea Lodi (economix@piacenzasera.it)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.