Quantcast

“Elezioni subito” lo striscione di Fd’I-An sulla Regione

Striscione di Fd'I-AN sulla Regione: ”Elezioni subito”. Poco prima della riunione del Coordinamento Regionale, tenutosi a Bologna alla presenza del Presidente Giorgia Meloni

Più informazioni su

Striscione di Fd’I-AN sulla Regione: ”Elezioni subito”. Poco prima della riunione del Coordinamento Regionale, tenutosi a Bologna alla presenza del Presidente Giorgia Meloni, i portavoce provinciali ed alcuni dirigenti nazionali di Fratelli d’Italia- Alleanza Nazionale hanno messo in atto una clamorosa protesta, apponendo sul Palazzo della Regione uno striscione con la scritta “Elezioni Subito!”.

Tra i partecipanti anche i piacentini Tommaso Foti, consigliere comunale a Piacenza, e Filippo Bertolini, portavoce provinciale, che cosi spiegano l’iniziativa: ”Dal 23 luglio, giorno delle dimissioni di Vasco Errani, è passato più di un mese e mezzo, ed ancora non si sa quando si tornerà a votare per eleggerne il successore.

” Nel frattempo i cittadini continuano a pagare: fino all’insediament?o del nuovo consiglio regionale – aggiungono gli esponenti di Fd’I-AN -, i consiglieri regionali percepiranno infatti l’indennità loro attribuita come se nulla fosse successo, disponendo inoltre di uffici, collaboratori e benefit. Proprio come se Errani non si fosse mai dimesso e la magistratura non lo avesse condannato.”

” Con la clamorosa azione di protesta – concludono Foti e Bertolini – abbiamo voluto portare a conoscenza di tutta l’opinione pubblica quello che succede in Regione. Il PD fissa la data per svolgere le elezioni primarie e l’ex presidente della Regione lo aiuta non indicando la data delle elezioni, cosi gravemente penalizzando i partiti di opposizioni. Insomma, la solita strafottenza dei comunisti, ancorché politicamente travestiti”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.