Entro l’anno appalto per riqualificare la Raffalda. Il Vaiarini riapre nel 2015

Entro l’anno appalto per riqualificare la piscina Raffalda e l’asilo Vaiarini. Sono queste alcune delle novità contenute nel piano triennale delle opere pubbliche, varato oggi dalla Giunta del Comune di Piacenza.

Più informazioni su

Entro l’anno appalto per riqualificare la piscina Raffalda e l’asilo Vaiarini. Sono queste alcune delle novità contenute nel piano triennale delle opere pubbliche, varato oggi dalla Giunta del Comune di Piacenza. Lo anticipa l’assessore ai lavori pubblici Giorgio Cisini, al termine della seduta. Slitta invece il bando per il Carmine, l’intera opera andrà a cantiere e sarà realizzata nel 2015. 

L’intervento al Vaiarini è finalizzato al rendere di nuovo disponibile la scuola materna già dal prossimo anno scolastico. La riqualificazione è finanziata in gran parte dal Miur (500mila sui 600mila euro necessari), spiega Cisini, anche grazie all’intervento del sottosegretario Roberto Reggi. 

“Questo piano delle opere pubbliche ricalca quello già presentato nei mesi scorsi – dice l’assessore – dobbiamo però fare i conti con le risorse che ci sono, e abbiamo intenzione di andare a bussare a tutte le porte possibili per realizzare le opere di cui ha bisogno la città. La piscina nuova resta ancora un desiderio, ma fa passi in avanti. Abbiamo comunque deciso che fosse necessario, prima ancora di avere un nuovo impianto, di riqualificare la struttura della Raffalda”. L’intervento costerà un milione e mezzo di euro. 

Sul fronte della viabilità, le rotonde di via Nasolini – via IV Novembre e quella dell’Anselma hanno superato la fase di sperimentazione e possono dirsi “promosse”. Via Venturini e piazza Cittadella, in fase avanzata di progettazione, saranno al centro di una riunione di maggioranza dedicata al nuovo piano urbano del traffico (Put) in via di definizione. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.