Festival del Diritto, l’e-QBO si trasforma in smart area

e-QBO, grazie alla sua natura camaleontica, offre i suoi spazi e i suoi servizi trasformandosi nella “smart area” del Festival stesso, accogliendo visitatori e relatori con energia, wi-fi, luogo fisico dove fermarsi, informarsi e riposare

Più informazioni su

Festival al QBO
A Piacenza e-QBO si trasforma in smart area per il Festival del Diritto mettendo a disposizione dei partecipanti tutte le sue funzioni.
25 – 28 settembre
h 10.00 – 13.00 e 15.00 – 19.00

e-QBO, l’architettura off-grid che anima piazza Cavalli da diversi mesi, cambia nuovamente volto per adattarsi alle esigenze della città e dei suoi eventi.
A Piacenza è in corso il Festival del Diritto, importante evento di carattere internazionale dedicato quest’anno al tema Partecipazione/esclusione.
e-QBO, grazie alla sua natura camaleontica, offre i suoi spazi e i suoi servizi trasformandosi nella “smart area” del Festival stesso, accogliendo visitatori e relatori con energia, wi-fi, luogo fisico dove fermarsi, informarsi e riposare.
All’interno di e-QBO anche una galleria fotografica delle precedenti edizioni del Festival, in un confronto tra presente passato e futuro.

Cos’è e come funziona e-QBO?

e-QBO è una architettura modulare temporanea e contemporanea, autonoma dal punto di vista energetico. Progettata da Romolo Stanco con la supervisione scientifica di RSE e sviluppata da T°RED, è un elemento urbano off-grid, un oggetto di forma pura ed essenziale di grande impatto estetico e funzionale pensato per rispondere alle esigenze delle città del futuro e dei suoi abitanti grazie ai molti servizi che può offrire.
L’energia, catturata dalla pelle fotovoltaica integrata nella struttura architettonica, viene accumulata e resa disponibile 24/24h grazie a un software proprietario che gestisce consumi e ricarica delle batterie. A cosa può servire? A far funzionare qualsiasi dispositivo elettrico o elettronico, adattando di volta in volta anche gli spazi interni ed esterni all’uso finale.
e-QBO può quindi alimentare una rete wi-fi aperta, ricaricare cellulari e laptop, mezzi elettrici, l’illuminazione pubblica e trasformarsi al tempo stesso in un info point, una lounge area, un piccolo museo, un juice bar, un temporary shop, un ufficio…

e-QBO a Piacenza
Con le iniziative #ungiornalcubo, durante la sua permanenza in piazza Cavalli, e-QBO è stato utilizzato come punto di aggregazione e creazione di eventi culturali per tutta l’estate affiancando le attività già in programma e proponendone di nuove.
Si sono così succeduti eventi con le startup, concerti off-grid, performance teatrali, momenti di confronto e discussione su diversi temi, presentazioni di progetti legati alla città e al territorio e allo sport e non sono mancati nemmeno gli usi più attivi, con giornate dedicate alla fotografia, alla stampa 3D, alla promozione turistica e alla salute.
Fino al 12 ottobre e-QBO è ancora a disposizione della città e già diverse sono le attività in programma, dalla presentazione di una collezione di arredo urbano off-grid al fumetto alla premiazione della Startcup passando per il lancio della app sui percorsi della Resistenza. Il programma completo e sempre aggiornato è disponibile sul sito http://www.e-qbo.com/ungiornoalcubo

Un progetto di: Romolo Stanco Architectural Workshop I T°RED I RSE – Ricerca Sistema Energetico
Technical Supplier: Sunerg Solar, FIAMM, LAM 32, Legnami Malaspina, Niccolai cristalli d’arredamento, 3D Arredamenti
Partner: Gas Sales, BCC – Banca Centropadana Credito Cooperativo, Pronto Informatica, Pronto Intervento Elettrico, Cooperativa G.A.A.P., Cogesi, Emilstamp
Grazie a: Studio di ingegneria Marco Gallonelli , GSF Carpenteria Metallica, Carrozzeria Passerini, Saib, Marel soluzioni elettriche, Electrolux, Resmini Luce, Feligan.
Con il supporto di: Comune di Piacenza
e-QBO official car: NISSAN Leaf Zero emission
e-QBO official Energy drink: Go&Fun
e-QBO wifi powered by: Progetto8

T°RED è una start up innovativa nata dall’idea di cinque amici un po’ folli, l’inizio di una nuova avventura. Si tratta di design, ma non solo di oggetti d’arredo, il design per noi non è solo quello.
Cosa facciamo? “Tutto quello che vedi!”
Design per il corpo, l’abitare, la città e il futuro. Sono tutti progetti e idee nostri, prodotti che hanno già avuto una vita nel design “di edizione” o idee nuove che esplorano la strada del design “sul” corpo con una collezione di gioielli in pelle, fibra off-grid e connessi.
Forme, materiali, tecnologie, funzioni: tutto passa attraverso la sperimentazione abbandonando i confini tra corpo, casa, città e guardando nella direzione di ciò che oggi non esiste. La mano e la direzione creativa del “nostro” Romolo Stanco si interfacciano con laboratori di ricerca, aziende innovative e materiali sperimentali coniugando linee essenziali e coraggiose con nuove funzioni e nuove emozioni.
Progetti aperti, dinamici, che si adattano a spunti e intuizioni senza presunzione e che trovano concretezza nelle collaborazioni con istituti di ricerca o con aziende di grande livello produttivo.
Pensiamo, disegniamo e creiamo oggi quello che non esiste, per te.
T°RED e tutti i progetti sono sul web
www: tred.me
store: tred-store.me
fb: /surfersofthefuture
t: @treddesign
ig: /treddesign
di carbonio, laser e metalli preziosi.
In tutti i casi, il presupposto fondamentale è comune: sperimentare.
Anche quando si passa alla scala architettonica, arrivando a progettare e costruire nuovi elementi urbani funzionali, 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.