Quantcast

Franzini (Pro Piacenza): “Forlì cliente pericoloso”

Prima non c’era da guadare la classifica, adesso, dopo che il Pro Piacenza ha iniziato l’avventura in Lega Pro nel miglior modo possibile, uno sguardo lo si può anche dare

Più informazioni su

Prima non c’era da guadare la classifica, adesso, dopo che il Pro Piacenza ha iniziato l’avventura in Lega Pro nel miglior modo possibile, uno sguardo lo si può anche dare. La squadra di Franzini ha bagnato l’esordio in casa del Grosseto con una vittoria dal triplo valore: perché ottenuta in trasferta – dove si fatica sempre -, perché aumenta la convinzione di poter recitare la propria parte e, soprattutto, ha permesso di ridurre la penalizzazione da -8 a -5.

Ora però viene il difficile, cioè cercare di dare continuità e domenica al Garilli (fischio d’inizio alle 14.30) arriva un Forlì che nella prima giornata ha superato la Reggiana grazie a una rete di Docente, uno degli osservati principali. «Il Forlì è una squadra maschia, atletica, difficile da stanare – spiega Arnaldo Franzini – che unisce queste qualità a due o tre giocatori di assoluto livello come Cejas e Docente che per questa categoria sono un lusso. Non sarà affatto facile per noi».

La vigilia in casa Pro Piacenza su SPORTPIACENZA.IT 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.