Quantcast

“L’altra scena” è “Nata dalle tenebre”, teatro contemporaneo al Gioia

Un inaspettato, sorprendente ed emozionante viaggio alla scoperta dell’ombra. Lo propone Teatro Gioco Vita con “Nata dalle tenebre”, piccoli incontri con l’ombra

Più informazioni su

Un inaspettato, sorprendente ed emozionante viaggio alla scoperta dell’ombra. Lo propone Teatro Gioco Vita con “Nata dalle tenebre”, piccoli incontri con l’ombra (per partecipanti ignari e impreparati) in occasione del Festival di Teatro Contemporaneo “L’altra scena”. L’appuntamento, a pubblico limitato, è al Teatro Gioia giovedì 2 ottobre alle ore 22 e venerdì 3 ottobre alle ore 23. 

Prosegue così con la seconda proposta in cartellone la quarta edizione del Festival organizzato da Teatro Gioco Vita con Fondazione Teatri e Comune di Piacenza, con il sostegno di Fondazione di Piacenza e Vigevano, Tecnoborgo, Cariparma, Iren Emilia e la collaborazione dell’Associazione Amici del Teatro Gioco Vita. “Nata dalle tenebre” è un progetto di Fabrizio Montecchi e Nicoletta Garioni, con le musiche di Paolo Codognola e le voci di Tiziano Ferrari e Mariangela Granelli. 

«La notte mi accompagna. Vago nelle tenebre come in un sogno. Una luce mi rivela, il mio corpo diventa l’ombra. Lei è lì, sempre più sottile, più lunga, s’ingrandisce e s’impenna. Io sono la mia ombra». Si dipana così un viaggio nell’universo “ombra” che non richiede abilità né competenze particolari ma solo la disponibilità a concedersi all’incontro con la propria ombra, per vivere un’esperienza intima, confidenziale e privata e, allo stesso tempo, pubblica, teatrale, di puro gioco con sé e con gli altri.

“Nata dalle tenebre” è per massimo 16 spettatori, con prenotazione obbligatoria (in caso di esubero di richieste potrà essere inserito un ulteriore incontro sabato 4 ottobre alle ore 22). Con questo progetto “notturno” Teatro Gioco Vita con la sua compagnia di teatro d’ombre si inserisce ancora una volta da protagonista nel programma del Festival “L’altra scena” con un nuovo lavoro. Le precedenti esperienze erano state con “È così che tutto comincia”, uno studio di Mariangela Granelli e Fabrizio Montecchi su “Le regole del saper vivere nella società moderna” di Jean-Luc Lagarce (nel 2012) e “Donna di Porto Pim”, ballata per attore e ombre dall’omonimo racconto di Antonio Tabucchi, spettacolo firmato da Tiziano Ferrari e Fabrizio Montecchi coprodotto con il francese Théâtre de Bourg en Bresse (nel 2013). 
 
INFO PUBBLICO
I biglietti per “Nata dalle tenebre” costano 15 euro (pubblico limitato, prenotazione obbligatoria). Per informazioni e prenotazioni: Teatro Gioco Vita, via San Siro 9 – tel. 0523.315578, info@teatrogiocovita.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.