PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Market via Modonesi: “Azione di squadra ha salvato i posti di lavoro” foto

Alla Camera del Lavoro di Piacenza erano presenti tutti i protagonisti istituzionali e sociali della vicenda che ha riguardato il supermecato Simply Sma di via Modonesi, che ha cessato l’attività il 7 giugno 

Più informazioni su

Alla Camera del Lavoro di Piacenza erano presenti tutti i protagonisti istituzionali e sociali della vicenda che ha riguardato il supermecato Simply Sma di via Modonesi, che ha cessato l’attività il 7 giugno scorso, e che è stato ceduto a Conad, alla conclusione di un percorso che consentito di salvare il posto di lavoro a 14 lavoratrici e lavoratori piacentini.

“Abbiamo operato insieme per raggiungere un obiettivo importante – esordisce Fiorenzo Molinari della Cgil di Piacenza – interagendo con diversi soggetti, tutti portatori di istanze diverse: il proprietario dell’immobile che rischiava di vederlo sfitto, la Sma che non riusciva a trovare chi potesse subentrarle, visto che nell’esercizio commerciale erano presenti 3 licenze, e il Comune di Piacenza, il quale ha dovuto affrontare l’iter burocratico per poter unificare le licenze e a modificare il Prg. E naturalmente i lavoratori che hanno lottato a fianco dei sindacati per ottenere la cassa integrazione, nei tavoli attivati dalla Provincia. Ora si è riusciti a trovare chi subentrerà e garantendo a tutti i dipendenti il posto di lavoro. Vorrei ringraziare loro, perché non è facile mantenere la calma e ragionare, in un arco di tempo che è stato di un anno. Il nuovo supermercato Conad aprirà il 17 settembre. Siamo arrivati a questo risultato perché tutti hanno fatto la loro parte. Abbiamo adottato il metodo ’Mantovani’ – ha concluso Molinari.

Vincenzo Guerriero della Uil ha ringraziato anche le istituzioni, “perché abbiamo sempre lavorato fianco a fianco”, mentre Michele Vaghini della Cisl ha sottolineato: “Piacenza è sempre stato territorio difficile per le relazioni sindacali, vedo per esempio il settore della logistica. Invece qui siamo arrivati a questo risultato senza un’ora di sciopero. Si rinforza sul posto una realtà imprenditoriale già presente, e che potrebbe portare a nuovi posti di lavoro”.

Nel suo intervento il presidente della Provincia Massimo Trespidi ha affermato: “Abbiamo dato una risposta positiva e efficace, noi abbiamo dato un esempio di buona politica, in un momento in cui siamo sotto attacco. Qui c’è la condivisione di un obiettivo comune. In Provincia è stato allestito un campo base, dove sono stati convocati tutti i soggetti coinvolti, chi amministra deve avere la pazienza di convincere che ci sono buone soluzioni, buone soluzioni per tutti. Convincere prima Sma e poi i lavoratori che questa era la strada da percorrere, tutti insieme però, è stato il percorso adottato dalle istituzioni coinvolte. In un momento di crisi economica e sociale abbiamo dimostrato che il lavoro di squadra è quello che dobbiamo perseguire. Non vince mai un uomo solo al comando”.

Il sindaco Paolo Dosi ha rimarcato lo sforzo anche di natura amministrativa per sbloccare la situazione: “Fin dall’inizio del mandato abbiamo dovuto occuparci di competenze che non sono le nostre, come ad esempio il lavoro. In maniera flessibile abbiamo invece messo in campo le nostre competenze: dal punto di vista urbanistico, grazie all’aiuto dell’assessore Bisotti. Farà meno notizia di altre, ma questo risultato ci rende molto orgogliosi”.

Marzio Ferrari di Conad ha aggiunto: “Io lavoro con le istituzioni tutti i giorni e posso assicurare che non è facile ottenere così velocemente un risultato così grande. E’ stato sottovalutato questo impegno. Conad e’ una cooperativa di produttori, che oggi coglie una sfida: se Sma ha chiuso ci sarà un motivo. Ma noi ci impegneremo, abbiamo assunto i 14 dipendenti precedenti, con contratto a tempo indeterminato, e altri 20. In sinergia con l’altro punto vendita presente sul territorio, puntiamo a vincere questa sfida, per arrivare ad assumere anche altro personale. Conad e’ una grande squadra e vogliamo continuare a lavorare con le istituzioni”.

Infine Marcello Tedeschi di Conad: “Per noi e’ stata un’esperienza utile, tutti abbiamo posto al centro il valore della persona. L’esperienza di Piacenza e’ stata un successo, un modello da portare in altre città”.
Anche Marta Miglioli dello studio Miglioli che ha seguito la pratica, ha espresso soddisfazione per i risultati raggiunti. Presenti anche i lavoratori coinvolti: “Ringraziamo per il lavoro svolto. Sappiamo che quello svolto per noi è stato tanto”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.