Quantcast

Mercato europeo. Venerdì taglio del nastro per la decima edizione

In mostra i visitatori, che in questi anni sono stati sempre numerosi, potranno gustare gaufre, dolci al burro della Bretagna, formaggi francesi, birre trappiste, paella spagnola, wustel tedeschi. Non mancheranno prodotti artigianali come le porcellane inglesi, gioielli di ambra e argento provenienti dalla Polonia, bulbi olandesi, artigianato finlandese

Più informazioni su

Decima edizione piacentina per il Mercato Europeo. La manifestazione, che porta a Piacenza prodotti e golosità da tutto il Vecchio Continente, tornerà, infatti, sul Facsal da venerdì 12 settembre a domenica 14.

La manifestazione è organizzata dalla Fiva (Federazione Italiana Venditori Ambulanti) di Piacenza insieme al comparto nazionale aderente a Confcommercio, con il patrocino del Comune di Piacenza e della Camera di Commercio di Piacenza. In mostra i visitatori, che in questi anni sono stati sempre numerosi, potranno gustare gaufres, dolci al burro della Bretagna, formaggi francesi, birre trappiste, paella spagnola, wustel tedeschi. Non mancheranno prodotti artigianali come le porcellane inglesi, gioielli di ambra e argento provenienti dalla Polonia, bulbi olandesi, artigianato finlandese.

Accanto ai venditori internazionali ci saranno quelli nostrani: 16 stand saranno piantintini e si potranno gustare pisarei e fasö, salumi, e formaggi delle nostre valli.

Il taglio del nastro è previsto venerdì 12 alle ore 11 presso la statua di Sant’Antonino, alla presenza delle autorità. Nel corso della manifestazione verranno premiati alcuni banchi: il miglior banco europeo, il miglior banco italiano e il banco più originale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.