Quantcast

Miss Motors Italy, eletta la piacentina Monica Stamate foto

«Se bevi fai guidare un altro»: il messaggio lanciato dalla neo Ambasciatrice nazionale sulla sicurezza stradale. Premiate 8 ragazze

Più informazioni su

Monica Stamate, 20 anni, rumena di nascita ma piacentina d’adozione, è la nuova Miss Motors Italy 2014: l’Ambasciatrice nazionale della sicurezza stradale.

«Se bevi fai guidare un altro», è stato il messaggio che la neo vincitrice ha lanciato per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle stragi dell’asfalto, durante la finale disputata ieri al “BeachCafè” di Riccione, organizzata dalla “Royal Events” di Bruno Dalto in collaborazione con il noto organizzatore di eventi Andrea Fabbri.

«Ho pensato a questa frase – spiega Monica – durante le selezioni regionali in Emilia perché ce lo hanno chiesto, volevo dire qualcosa di simpatico e d’impatto, che potevo comunicare con scioltezza e mettendoci anche un po’ di carattere». Un messaggio che la Stamate ha già pronunciato nell’agosto scorso quando ha vinto la finale regionale di Miss Motors a Castell’Arquato, organizzata dall’esclusivista emiliano Franco Bertellini.

Alta 177 cm, occhi marroni, capelli castani, Monica è una studentessa e vorrebbe diventare fisioterapista ma l’affascina il mondo del cinema e l’anno prossimo, dopo dieci anni vissuti a Piacenza, otterrà la cittadinanza italiana. «Non abbiamo timore di essere giudicati per aver fatto vincere una ragazza che non è nata in Italia e che non ha ancora la cittadinanza italiana», sostiene il “patron” del Concorso, Bruno Dalto. «Non è la prima volta che accade, pensiamo invece – aggiunge Dalto – che tante ragazze come Monica siano ben integrate con la società e abbiano il diritto di essere giudicate al pari delle altre». Monica, che succede alla salentina Roberta Memmi, rappresenterà l’Italia alla finale mondiale di Miss Motors International.

Durante il gran galà presentato dallo showman siciliano Ruggero Sardo, con la partecipazione del cabarettista pugliese Tommy Terrafino, sono state premiate anche altre otto concorrenti: Lucy Boncaldo, 19enne di Catania, Miss Motors Model; Alessia David, 18enne di Ancona, Miss Motors Elegance; Arianna Scognamiglio, 17enne di Parma, Miss Motors Cinema; Rita Urgesi, 20enne di Ceglie Messapica (provincia di Brindisi), Miss Motors Fitness; Violanda Maria La Vigna, 17enne di Mosciano Sant’Angelo (provincia di Teramo), Miss Motors Ronco Margherita; Fusìa Fami, 27enne di Forlì, Miss Motors Bike; Alessia Cantafio, 18enne di Lamezia Terme (provincia di Catanzaro), Miss Motors Formula 1; Alessia Bukavec, 17enne di Trieste, Miss Motors Bikini. Le prime cinque vincitrici sono state premiate con un gioiello realizzato dal maestro orafo salentino Giuseppe Bove. Già questa mattina tutte le concorrenti hanno lasciato il quartier generale dell’Hotel Kent di Riccione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.