Quantcast

Ora parla anche il russo il portale turismo della Provincia

Il portale web del turismo piacentino diventa sempre più internazionale. E’ stata infatti recentemente ultimata la versione in lingua russa del sito ufficiale di informazione turistica della Provincia di Piacenza 

Più informazioni su

IL PORTALE TURISTICO DELLA PROVINCIA SEMPRE PIU’ INTERNAZIONALE: ORA ANCHE IN RUSSO
La nuova versione si affianca a quelle in italiano e inglese. Parma: “Estendere la visibilità del territorio ad un mercato importante”

Il portale web del turismo piacentino diventa sempre più internazionale. E’ stata infatti recentemente ultimata la versione in lingua russa del sito ufficiale di informazione turistica della Provincia di Piacenza (http://turismo.provincia.piacenza.it/), che si affianca a quelle già esistenti in italiano e in inglese.

Una scelta dettata dal sempre maggior numero di turisti che dalla Russia scelgono come meta per i propri viaggi l’Emilia Romagna: “Le più recenti statistiche – conferma l’Assessore provinciale al Turismo Maurizio Parma – mostrano come il turismo russo sia un mercato in forte crescita nella nostra Regione; proprio per questo l’amministrazione provinciale, che già da tempo sostiene e promuove numerose iniziative culturali con la Russia, dai ragazzi ospitati a Casa Montagna allo stretto legame con la città di Togliatti che si è concretizzato in scambi culturali con gli studenti piacentini, sta tessendo contatti sempre più intensi con gli operatori russi ai fini di una fattiva collaborazione che permetta concrete e proficue occasioni di scambio e valorizzazione”.

“Infatti – prosegue Parma – anche se la vendita di viaggi verso l’estero è ancora fortemente legata ai tour operator e alle agenzie di viaggio, negli ultimi anni sta emergendo una quota di turisti russi che in maniera autonoma si muove verso l’Emilia Romagna; è quindi più che mai opportuno incrementare la comunicazione ed estendere la visibilità e la conoscenza del nostro territorio a quel mercato”.

Una “mission” nella quale rientra appunto l’introduzione della versione in lingua russa del sito turistico provinciale (http://turismo.provincia.piacenza.it/ru.html). A livello tecnico l’intervento, fra i vari passaggi, ha comportato il caricamento e l’ottimizzazione dei file di lingua per le parti statiche del sito, l’inserimento in lingua russa di nuovi menu secondari e nuovi campi in tutte le tipologie di schede informative, insieme all’implementazione dei contenuti in cirillico (dai musei, ai teatri, ai castelli, ai parchi e riserve naturali, fino agli itinerari storici e culturali e alle speciali rubriche tematiche) per le parti non soggette ad aggiornamento continuo.

IL PORTALE – Nato per promuovere la conoscenza, la condivisione e la valorizzazione delle risorse turistiche del territorio piacentino, il sito, gestito sotto il coordinamento della Provincia di Piacenza, lavora in stretta collaborazione con gli Uffici di Informazione e Accoglienza Turistica (IAT) di Piacenza, Bobbio, Borgonovo, Castellarquato e Grazzano Visconti, che provvedono all’aggiornamento ed all’ampliamento dei dati contenuti nel database turistico. Diviso in aree tematiche e geografiche, contiene più di 3000 schede (riguardanti eventi, strutture ricettive, località, ecc..) organizzate in un albero informativo con oltre 100 voci, più di 1000 risorse turistiche geo referenziate e centinaia di immagini riguardanti il territorio piacentino.

Nel corso del 2013 il portale ha fatto registrare quasi 166mila visite con oltre 523mila e 500 pagine visualizzate. 654 gli iscritti alla newsletter che ogni mese ricevono gli elenchi dei principali eventi in programmazione sul territorio piacentino.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.