Quantcast

Primo giorni di lavoro all’Enel per 15 studenti dell’Istituto “Marconi” 

Si è svolta ieri a Piacenza, presso la sede di zona, la giornata di accoglimento in azienda dei 15 studenti iscritti alla 4° classe dell’Istituto Tecnico Marconi di Piacenza, assunti con contratto di apprendistato di alta formazione e ricerca

Più informazioni su

ENEL ASSUME 15 STUDENTI DEL MARCONI DI PIACENZA

Piacenza, 9 settembre 2014

Si è svolta ieri a Piacenza, presso la sede di zona, la giornata di accoglimento in azienda dei 15 studenti iscritti alla 4° classe dell’Istituto Tecnico Marconi di Piacenza, assunti con contratto di apprendistato di alta formazione e ricerca.

I 15 apprendisti verranno inseriti presso la Enel Infrastrutture e Reti, Divisione Distribuzione rispettivamente 10 in Emilia Romagna (sedi di Piacenza e Parma) e 5 in Lombardia, presso la Zona di Lodi.

Durante la giornata hanno partecipato diversi Responsabili aziendali territoriali di ENEL Distribuzione, tra cui l’ ingegner Eugenio Di Marino, Capo Macro Area Nord Est, l’ingegner Roberto Nisci capo DTR Emilia Romagna e l’ ingegner Francesco Rondi capo DTR Lombardia.

Per l’Istituto Marconi presenti il Preside dell’Istituto Marconi prof. Gianpaolo Carini e il Tutor Scolastico e docente di elettrotecnica prof. Giacomo Pietro Cavallaro, i Tutor aziendali Gino Nicoli, Luigi Nani e Giovanni Gatti.

In mattinata sono stati effettuati gli adempimenti amministrativi, la proiezione del video istituzionale, la presentazione dei partecipanti, l’illustrazione del contesto e degli obiettivi del progetto.
Dopo gli interventi dei citati Responsabili aziendali, la parola è passata al Preside dell’Istituto scolastico prof. Gianpaolo Carini e successivamente ai ragazzi, che hanno parlato delle loro aspettative.
A fine mattinata sono stati presentati loro i Tutor aziendali, sono stati illustrati i principali aspetti del rapporti di lavoro e dei tool del cittadino Enel.

Nel gruppo degli studenti piacentini si nota una ragazza; ndr. a livello nazionale su 145 partecipanti, soltanto due giovani studentesse, una a Piacenza e una a Torino.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.