Pro Piacenza, Franzini “Pisa impressionante, ma daremo battaglia”

Lottare con tutte le forze per tornare a correre. Così il Pro Piacenza si prepara per la grande sfida di sabato pomeriggio allo stadio Garilli (ore 14.30) quando arriverà la capolista Pisa, formazione indicata da tutti gli addetti ai lavori come la principale candidata alla vittoria del campionato. 

Più informazioni su

Lottare con tutte le forze per tornare a correre. Così il Pro Piacenza si prepara per la grande sfida di sabato pomeriggio allo stadio Garilli (ore 14.30) quando arriverà la capolista Pisa, formazione indicata da tutti gli addetti ai lavori come la principale candidata alla vittoria del campionato. Una missione sulla carta con un altissimo coefficiente di difficoltà, per la forza dell’avversario e per la necessità – dei piacentini – di tornare a un risultato positivo dopo tre sconfitte consecutive. «Non bisognava farsi prendere dall’euforia dopo le due vittorie iniziali – commenta Franzini alla vigilia del match – e non c’è da farsi prendere dallo sconforto dopo tre battute d’arresto. Se vogliamo analizzare le ultime sfide – prosegue il tecnico – solamente a Pistoia abbiamo meritato di perdere mentre col Tuttocuoio e con l’Ancona la prestazione è stata buona, siamo stati colpiti da scelte arbitrali che hanno condizionato la partita e sulle quali non voglio più tornare». Continua a leggere su SportPiacenza.it 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.