Quantcast

Profughi, Pollastri (Fi): “Mare Nostrum fallimentare”

E’ stata la discussione su una delibera legata all’emergenza profughi, discussa questa mattina in Commissione Sanità a Bologna, a riaccendere la polemica legata a Mare Nostrum

Più informazioni su

Emergenza profughi; Pollastri (FI): “Mare Nostrum operazione fallimentare, la Regione si faccia sentire con il Governo italiano e con l’Europa”

E’ stata la discussione su una delibera legata all’emergenza profughi, discussa questa mattina in Commissione Sanità a Bologna, a riaccendere la polemica legata a Mare Nostrum. Il consigliere regionale di Forza Italia, Andrea Pollastri, ha bollato come “fallimentare un’operazione che sta mettendo in grossa difficoltà gli Enti Locali e i territori. Occorre che la Regione incominci a sbattere i pugni sul tavolo del Governo italiano e dell’Europa perché si arrivi quanto prima al superamento di questa emergenza, che la nostra popolazione non riesce più a sopportare.”

“Senza voler parlare in questa sede di costi di gestione, di logistica e di mantenimento, che sono comunque ingenti – ha continuato Pollastri in Commissione – il continuo flusso in ingresso di profughi sta generando, purtroppo, problemi di convivenza con la popolazione locale e di insicurezza, anche legata a rischi sanitari, per i quali avevo chiesto informazioni e maggiori controlli alla Regione ancora prima che si profilasse l’allarme per nuove malattie e virus, ricevendo risposte solo superficiali”.

“La Regione – ha concluso il consigliere di Forza Italia – deve oggi più che mai pretendere certezze dal Governo amico e dire con chiarezza che i territori non sono più in grado di supportare e sopportare questa situazione e la continua emergenza. E’ un impegno che si deve assumere sia l’attuale che la prossima Giunta regionale”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.