Quantcast

Provinciali, Trespidi: “Non mi ricandido”. In corsa Pasquali

La nota del presidente della Provincia di Piacenza Massimo Trespidi. Ricordiamo che a Trespidi, il centrodestra aveva chiesto in maniera unitaria di ripresentarsi come portacolori della coalizione

Più informazioni su

Pubblichiamo la NOTA DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI PIACENZA MASSIMO TRESPIDI sulle elezioni provinciali in programma il 12 ottobre prossimo. In quella data i consiglieri dei comuni piacentini saranno chiamati ad eleggere il nuovo presidente dell’ente di secondo livello. 

Ricordiamo che a Trespidi, il centrodestra aveva chiesto in maniera unitaria di ripresentarsi come portacolori della coalizione. A seguire il comunicato della coalizione che ha deciso di puntare sul sindaco di Bobbio Roberto Pasquali.

La segreteria provinciale della Lega Nord di Piacenza non aderisce alla proposta di Pasquali: con una nota informa che è “in corso da parte della stessa un’attenta valutazione in merito ad eventuali sostegni e apparentamenti a candidati che intendono presentarsi alla corsa per la presidenza della provincia”.

La nota di Trespidi 

“Alla luce della richiesta che il centrodestra mi ha fatto di candidarmi – spiega Massimo Trespidi – alla Presidenza della nuova Provincia, dopo le ultime valutazioni compiute con la mia famiglia non ritengo esistano le condizioni per un mio impegno.

Il mio mandato amministrativo è scaduto l’11 giugno. Ho gestito, insieme alla mia giunta, questi mesi di transizione, che si concluderanno il 12 ottobre, per consentire all’ente Provincia la sua piena funzionalità e operatività e in questo senso sono orgoglioso del lavoro di questi cinque anni e mezzo che abbiamo compiuto in condizioni straordinarie, cioè fuori dall’ordinario, e molto difficili, visti i pesanti tagli di bilancio che continuamente abbiamo dovuto subire e il contesto di incertezza istituzionale che ha caratterizzato negli ultimi anni la vita dell’ente Provincia.

Ringrazio i tantissimi amici e tutti i piacentini che mi hanno sostenuto in questi bellissimi cinque anni e mezzo e il centrodestra per la proposta che ancora nei giorni scorsi mi ha fatto di ricandidarmi.

Il comunicato del centrodestra di Piacenza: “Puntiamo su Pasquali”

Prendiamo atto dal presidente Trespidi del fatto che per motivi di carattere personale non ha ritenuto di potersi ricandidare alle prossime elezioni provinciali. Lo ringraziamo per l’attività svolta per l’ente in questi cinque anni ed in questi mesi di transizione.

Il profilo che la coalizione di centrodestra ha voluto tenere puntando su una figura che fosse anche espressione di continuità dell’attività amministrativa provinciale ed in antitesi con divisioni e scontri interni che, presenti altrove, non appartengono al centrodestra ed alla sua politica orientata alla crescita del territorio, si vede confermato ampiamente nella figura del Sindaco Roberto Pasquali il quale, come presidente del consiglio provinciale, è stata importante figura che ben conosce il funzionamento dell’ente e che, anche con il nuovo riassetto previsto, potrà lavorare al meglio nell’interesse di tutto il territorio.

Lo ringraziamo, quindi, per la sua disponibilità che fin da subito darà la possibilità di completare i ragionamenti fatti con gli esponenti del territorio di centrodestra, dai quali usciranno le persone che decideremo di ufficializzare nella lista a candidati consiglierei, confermando l’orientamento a rappresentare tutto il nostro territorio.

L’impegno e l’attività di buon governo promossi dall’uscente amministrazione provinciale potrà trovare, così, rinnovata attenzione alle importanti sfide che l’ente provincia si troverà ad affrontare,

L’intera coalizione di centrodestra piacentina

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.