Quantcast

Regionali, oggi le candidature Pd: 5 in corsa per 4 posti?

Archiviate le primarie per la scelta del candidato alla presidenza della Regione, nel Partito Democratico di Piacenza l’attenzione si sposta sulle candidature

Più informazioni su

Archiviate le primarie per la scelta del candidato alla presidenza della Regione, nel Partito Democratico di Piacenza l’attenzione si sposta sulle candidature per i due seggi in palio in consiglio regionale a Bologna.

Il meccanismo di selezione è alquanto macchinoso ma intanto martedì 30 settembre alle 12, scade il termine per la presentazione delle candidature (per presentarsi servono 87 firme di iscritti). I candidati sosterranno nei giorni successivi una serie di assemblee sul territorio per “autopresentarsi” e illustrare il proprio programma, e infine domenica 5 ottobre nei circoli si terrà la consultazione riservata ai soli iscritti, dalla quale usciranno le due coppie di candidati (due uomini e due donne per la parità di genere).

A quanto pare il fronte legato a Stefano Bonaccini, uscito vittorioso dalle primarie di domenica scorsa, schiererà l’assessore regionale uscente Paola Gazzolo e l’ex sindaco di Podenzano Alessandro Ghisoni, forte di una vittoria schiacciante nel suo comune. Su questi candidati, entrambi di estrazione “renziana” confluiranno i consensi anche dell’area non renziana del Pd.

Più complicata la situazione nel fronte legato a Roberto Balzani: se l’unico candidato maschio dovrebbe essere il segretario provinciale Gianluigi Molinari, per la scelta della candidata donna si profila una sfida tra l’assessore comunale Katia Tarasconi e Elisabetta Rapetti, “balzaniana” della prima ora.  

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.