Quantcast

Scherma, ottima prova di Polidoro (Pettorelli) alla prova di Coppa del Mondo under 20 

Ottima prestazione per Andrea Polidoro, spadista piacentino che ha sfruttato al meglio l'autorizzazione federale per partecipare alla prima prova di Coppa del Mondo Under 20 in Lussemburgo. Il portacolori del Circolo della scherma "Pettorelli" si è distinto nel quattordicesimo Challenge Dr. Emile Gretsch, che ha visto la partecipazione di 210 atleti in rappresentanza di 25 nazioni. 

Più informazioni su

Ottima prestazione per Andrea Polidoro, spadista piacentino che ha sfruttato al meglio l’autorizzazione federale per partecipare alla prima prova di Coppa del Mondo Under 20 in Lussemburgo. Il portacolori del Circolo della scherma “Pettorelli” si è distinto nel quattordicesimo Challenge Dr. Emile Gretsch, che ha visto la partecipazione di 210 atleti in rappresentanza di 25 nazioni.

L’atleta piacentino ha superato il girone di qualificazione, poi ha passato due turni dell’eliminazione diretta per poi arrendersi nei trentaduesimi allo slovacco Steys. Per Polidoro, l’avventura è terminata alla 42esima posizione, un ottimo risultato che lo colloca come quarto miglior atleta sui dodici della spedizione azzurra seguita a bordopedana dal maestro piacentino Alessandro Bossalini. Per l’Italia, il miglior risultato è il quinto posto di Cosimo Martini. 
 

Tornando a Polidoro, la sua prima esperienza nella Coppa del Mondo under 20 era iniziata con un buon girone di qualificazione, terminato con un bilancio di quattro vittorie  e due sconfitte. In particolare, lo spadista del Pettorelli aveva piegato 5-4 lo svizzero Pittet, 5-2 il ceco Bradac, 5-0 lo slovacco Kraus e 5-1 il lussemburghese Frappier, mentre aveva ceduto 5-4 all’ungherese Buta e 2-1 al rumeno Pirvuleasa. Le quattro vittorie e le due sconfitte, con un più 10 nel bilancio delle stoccate, hanno permesso a Polidoro di conquistare la posizione numero 44 nella graduatoria dopo i gironi. Dopo aver superato di diritto il primo turno, nei sessantaquattresimi lo spadista piacentino ha avuto la meglio del ceco Jurka, piegato 15-13. Nei trentaduesimi, invece, il suo cammino è stato interrotto per mano dello slovacco Steis (12-8) al termine di un assalto equilibrato per buona parte e deciso solamente nel finale. 
 
Classifica spada maschile (prime dieci posizioni): 1° Josep Mahringer (Austria), 2° Yan Sych (Ungheria), 3° Zsombor Banyai (Ungheria), Balazs Hamar (Ungheria), 5° Cosimo Martini (Italia), 6° Maciej Bielec (Polonia), 7° Ivan Limarev (Russia), 8° Georgiy Bruev (Russia), 9° Lukas Bellmann (Germania), 10° Harrison NIchols (Gran Bretagna).
Gli italiani: 5° Cosimo Martini, 16° Luca Bellomi, 38° Federico Vismara, 42° Andrea Polidoro, 50° Eugenio Tradardi, 55° Amedeo Zancanella, 57° Alberto Leone, 69° Enrico Bergamini, 81° Davide Amodio Maisto, 88° Matteo Sansone, 120° Francesco Ratto, 127° Gianluca Casaro.
 
PETTORELLI A “SPORT IN PIAZZA” – Nello scorso week end, il circolo piacentino ha partecipato a “Sport in piazza”, manifestazione promozionale promossa dal Coni provinciale e che ha visto le prime due tappe: venerdì a San Giorgio e sabato a Calendasco. Grande interesse per la disciplina schermistica da parte dei giovanissimi, che hanno potuto così prendere confidenza con questo affascinante sport.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.