Quantcast

Sfilata al “Vittorio” con vere e proprie star a 4 zampe FOTO foto

Manto folto e fulvo o raso e nero, stazza media o contenuta non importa: i protagonisti della sfilata a quattro zampe sono riusciti a regalare un sorriso agli ospiti della Casa Protetta "Vittorio Emanuele di Piacenza. Un appuntamento giunto alla terza edizione, molto atteso dagli anziani ospiti, dai loro familiari, dagli operatori, e anche da chi ha potuto sfilare con il proprio cane. 

Più informazioni su

Manto folto e fulvo o raso e nero, stazza media o contenuta non importa: i protagonisti della sfilata a quattro zampe sono riusciti a regalare un sorriso agli ospiti della Casa Protetta “Vittorio Emanuele di Piacenza. Un appuntamento giunto alla terza edizione, molto atteso dagli anziani ospiti, dai loro familiari, dagli operatori, e anche da chi ha potuto sfilare con il proprio cane.

“Noi non li abbiamo abbandonati” non è una sfilata di bellezza, vi hanno partecipato infatti sia cani di razza che meticci; è un evento simpatico e divertente per allietare un pomeriggio di fine estate. Molte persone sono amanti dei cani e vederli passeggiare nel camminamento circolare del giardino tra piante e vasiere fiorite è davvero un bello spettacolo.

Al termine della passerella gli amici a quattro zampe sono stati premiati da una giuria che giudica il cane più elegante, quello più vivace, quello più obbediente, quello con il manto più bello.

Il “Vittorio Emanuele” da anni è molto sensibile nei confronti degli animali, infatti in uno dei reparti, la Residenza Magnolia, vive Luna, un cane meticcio di taglia piccola, insieme alla sua padrona Pierina. Le cure di questo cane sono affidate alla stessa e ad un altro ospite, Raffaele, che tutti i giorni porta a passeggio l’animale fuori dall’Istituto. Inoltre abbiamo Otto e Jack affidati alle cure del signor Erminio e tre gatti Leo, Giotto e Tallà dislocati in altri due reparti dell’ente.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.