Wine Fest e Festa dell’Uva, Ziano celebra il vino

Ricco calendario di appuntamenti per festeggiare il prodotto simbolo del comune della Val Tidone

Più informazioni su

Wine Fest e Festa dell’Uva, Ziano celebra il vino
Ricco calendario di appuntamenti per festeggiare il prodotto simbolo del comune della Val Tidone

Arroccato sulle colline della Val Tidone, il comune di Ziano vanta il primato di essere il comune più vitato d’Italia, e come tale non può che celebrare in pompa magna il suo frutto più prezioso, il vino. Il Valtidone Wine Fest, nella sua declinazione zianese di Sette Colli in Malvasia, e la 63° edizione della Festa dell’Uva sono pronti a rendergli il dovuto omaggio. “E’ un fine settimana importante – ha detto il Sindaco di Ziano Manuel Ghilardelli nel corso della conferenza stampa di presentazione – che rientra nel ricco calendario di eventi del nostro comune. Ancora più importante perché, sia per il Valtidone Wine Fest che per la Festa dell’Uva, ci troviamo all’edizione che precede l’Expo 2015, un appuntamento fondamentale per il nostro territorio che sta sempre di più attirando turisti, ma anche investitori, oltre che imponendosi all’attenzione dei media nazionali”.

A ribadire quest’ultimo concetto è stata il Vice Sindaco Rossana Fornasier che, nel ricordare gli appuntamenti più strettamente legati al Valtidone Wine Fest ha sottolineato la presenza, nel fine settimana, di personaggi come Bruno Petronilli e Riccardo Lagorio, giornalisti e cronisti enogastronomici, collaboratori di alcune delle più importanti testate di settore, o come il Prof. Mario Fregoni, Presidente onorario dell’O.I.V. (Organizzazione Internazionale della vite e del vino). Il secondo appuntamento del Valtidone Wine Fest avrà un anticipo già il sabato, quando dalle 15.00 si terrà a Podere Casale una degustazione guidata, mentre dalle ore 18.30, nei Giardini comunali di Ziano, in collaborazione con la Pro Loco, sarà l’ora dell’aperitivo dedicato alla degustazione di cocktails a base di Malvasia DOC, il tutto in una suggestiva veduta panoramica sulle colline della Val Tidone e con l’accompagnamento della musica di un Dj.

Alle 10.00 di domenica 14 settembre, il momento istituzionale con l’inaugurazione ufficiale del Wine Fest e della 63a edizione della Festa dell’Uva, prima di lasciar spazio al seminario di degustazione “Terre di Malvasia – La Malvasia di Candia Aromatica, come marcare un territorio” che si terrà nella sala consigliare del Palazzo comunale Malvicini Fontana, con interventi di tecnici e giornalisti di settore a confronto sul tema, per promuovere e migliorare la conoscenza di un territorio.

Dalle 9.00 alle 19.00 spazio poi, in Piazzetta De Carli vicino alla Chiesa nella parte più storica e pittoresca del paese, a 23 cantine e aziende vitivinicole che faranno degustare le proprie Malvasie, doc, frizzante, fermo, spumante e passito in abbinamento alla pancetta DOP. Dalle 14.00, inoltre, sulla splendida terrazza di un palazzo storico del centro, saranno organizzate degustazioni guidate, con analisi sensoriale delle Malvasie proposte attraverso i prodotti della tradizione locale con ricette innovative.

Anche per l’appuntamento di Ziano, l’Agenzia Atlante organizza speciali pacchetti turistici di uno o più giorni (info e prenotazioni al sito www.atlante.com) e un suggestivo itinerario culturale nel pomeriggio di sabato 13: si potrà viaggiare, infatti, alla scoperta dei gioielli nascosti di Vicobarone, con una visita guidata all’interno di uno dei borghi più caratteristici della Val Tidone. Immerso nei vigneti che si estendono a perdita d’occhio e danno vita ad una serie di panorami mozzafiato, l’antico borgo di Vicobarone cela alcuni piccoli tesori assolutamente da scoprire: la Parrocchiale di San Colombano con i dipinti ottocenteschi di Pollinari e Scaramuzza e l’Oratorio di San Rocco, un piccolo capolavoro del barocco locale. E dopo tanta storia, non resta che ristorarsi con un buon bicchiere di Malvasia DOC dei Colli Piacentini.

In concomitanza al calendario del Valtidone Wine Fest, si svilupperà la ricca proposta della Pro Loco di Ziano, curatrice della 63° edizione della festa dell’Uva. Oltre agli stand gastronomici aperti già dal venerdì sera e alla musica giovane che animerà le serate presso i Giardini Comunali, per domenica 14 – giornata clou della sagra – sono previsti collettive di pittura, mercatini di prodotti tipici e artigianato Made in Ziano, raduno di auto d’epoca, banco di beneficenza, mercatino del libro usato nell’ex cinema, mongolfiera (dalle ore 17.30) e, nel pomeriggio, lo storico palio delle botti e la tradizionale sfilata di carri allegorici.
Insieme alla collettiva di pittura, nell’ambito del Valtidone Wine Fest, nelle sale di rappresentanza del Comune sarà inoltre allestita una mostra multimediale dei progetti di Gioielli in Fermento di Eliana Negroni, che rappresenteranno i progetti realizzati nel concorso internazionale per arredamenti contemporanei.

“Siamo molto soddisfatti di questa proposta – ha detto il Vice Sindaco Rossana Fornasier – sia per quanto riguarda il Valtidone Wine Fest, sia per la Festa dell’Uva, per cui ringrazio in particolare il lavoro della Pro Loco. Riteniamo fondamentale la collaborazione con tutte le associazioni che permetta di realizzare un evento che è vetrina per il nostro territorio. Siamo orgogliosi, a questo proposito, di avere nostri ospiti alcuni importanti esperti del settore vitivinicolo ed enogastronomico, come il Prof. Fregoni e giornalisti di fama nazionale, come Petronilli e Lagorio che avranno la possibilità di conoscere un po’ di più le nostre bellezze e le nostre eccellenze”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.