Quantcast

Allagamenti, Confedilizia: “Consorzio di bonifica risarcisca i danni”

Foti (FdI-AN) sui danni provocati dal maltempo: "Governo dichiari lo stato di emergenza"

“La situazione che si è creata in città ed anche in provincia – scrive Confedilizia Piacenza – lascia senza parole in riferimento all’azione che il Consorzio di bonifica di Piacenza dice di svolgere e, soprattutto, in riferimento alla pesante contribuzione che richiede con l’approvazione di Associazioni di categoria che appoggiano la gestione del p.a. Zermani”

“I cittadini – continua il comunicato – che hanno avuto danni alle case ed ai negozi allagati dalle acque meteoriche o provenienti dai canali irrigui consortili si facciano rilasciare e conservino i documenti relativi agli stessi”

“La Confedilizia è a disposizione e sulla base dell’iniziativa in parola deciderà e suggerirà il da farsi”.

I cittadini possono rivolgersi presso la sede dell’Associazione Proprietari Casa-Confedilizia di Piacenza (Via Sant’Antonino n. 7, tel. 0523.327273 – fax 0523.309214. Uffici aperti tutti i giorni dalle 9.00 alle 12.00, lunedì, mercoledì e venerdì anche dalle 16.00 alle 18.00; e-mail: info@confediliziapiacenza.it; sito Internet: www.confediliziapiacenza.it).

Danni maltempo – Foti (FdI-AN): “Governo dichiari lo stato di emergenza”

“Il Governo dichiari lo stato di emergenza per il territorio della provincia di Piacenza colpito dagli eventi meteorologici di questi giorni. E’ evidente, infatti, che con provvedimenti di natura ordinaria non si va da nessuna parte e non si danno le celeri e dovute risposte che la situazione impone”, lo afferma l’ex parlamentare piacentino Tommaso Foti (Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale).

“Non è certamente questo il momento delle polemiche ma delle risposte immediate. Anche perché – continua la nota – siamo solo all’inizio dell’autunno e non possiamo permetterci di affrontare l’inverno in una situazione di grave rischio idro-geologico”.

“Non solo – continua Foti – ma occorre anche evitare il protrarsi di situazioni di pericolo: non può che stupire, infatti, il leggere che è stata travolta dal Trebbia una discarica, oggetto in passato di una mia denuncia all’autorità giudiziaria che portò alla condanna del sindaco di allora. Ma è possibile che dopo trent’anni nessuno sia mai intervenuto?”

L’esponente di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale, in subordine, invita la Regione “a presentare al Governo la proposta di riconoscimento di evento atmosferico a carattere eccezionale, così che il comparto agricolo possa accedere al Fondo di Solidarietà Nazionale, istituito presso il Ministero per le risorse agricole e alimentari”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.