Quantcast

Atletica Piacenza, quattro successi al Trofeo delle Province

Quattro successi e due piazzamenti sul podio per la società biancorossa alla 10° edizione del Trofeo delle Province, manifestazione per rappresentative provinciali disputato a Faenza, che ha visto oltre la metà degli atleti della squadra piacentina rappresentata dal sodalizio dell’Atletica Piacenza.

Quattro successi e due piazzamenti sul podio per la società biancorossa alla 10° edizione del Trofeo delle Province, manifestazione per rappresentative provinciali disputato a Faenza, che ha visto oltre la metà degli atleti della squadra piacentina rappresentata dal sodalizio dell’Atletica Piacenza.

Il primo successo è arrivato per merito di Tommaso Boiardi, autentico dominatore della categoria ragazzi in terra emiliano-romagnola, che ha vinto nettamente i 60 metri con il tempo di 7.65 lasciando ad oltre tre metri tutti i propri avversari mettendo in mostra una notevole predisposizione per le gare di velocità che speriamo possa essere sviluppata nelle categorie maggiori negli anni futuri.

Talento che pian piano sta sbocciando è quello di Andrea Dallavalle, fresco campione italiano cadetti nel salto triplo, che si è presentato nella pedana dell’alto e si è preso il lusso di battere la medaglia di bronzo del criterium nazionale valicando l’asticella posta a 1.89 (primato personale) mettendo in mostra spiccate doti per quasi tutte le tipologie di salti del programma tecnico dell’atletica leggera.

Vittorie anche per Luca Vireak Bonelli e Giorgia Scaravella, rispettivamente con 6.20 nel salto in lungo e 11.77 nel getto del peso, rimasti un po’ al di sotto delle loro potenzialità, a causa di alcuni problemi fisici che non hanno permesso ai loro tecnici di dare continuità al lavoro tecnico e condizionale. Si conferma sui suoi standard la cadetta Anna Ofidiani sui 300 metri che taglia il traguardo al terzo posto in 43.42 mentre a livello ragazze si segnala la promettente Antonina Milani nel getto del peso che scaglia l’attrezzo a 10.10 mettendo in mostra ampi margini di miglioramento.

La lunga stagione 2014 è conclusa; gli atleti, con il sostegno dei propri tecnici, riprendono il training di allenamento in vista della prossima stagione in cui l’Atletica Piacenza cercherà di porre le basi per consolidare i risultati ottenuti nell’ultimo anno agonistico che ha visto i colori biancorossi primeggiare sulle piste di tutta Italia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.