Quantcast

Basket C: Fiorenzuola in trasferta a Bertinoro 

Seconda trasferta in campionato per Fiorenzuola, di scena a Bertinoro (sabato 1 novembre, ore 18,30) a domicilio del Gaetano Scirea Basket, che in quattro giornate di campionato ha raccolto due successi e due sconfitte. 

Più informazioni su

Seconda trasferta in campionato per Fiorenzuola, di scena a Bertinoro (sabato 1 novembre, ore 18,30) a domicilio del Gaetano Scirea Basket, che in quattro giornate di campionato ha raccolto due successi e due sconfitte. Un’altra avversaria scomoda per il quintetto guidato da Gigi Brotto, reduce dalla sconfitta casalinga con il Guercino. Una sconfitta maturata negli ultimi due quarti di partita, dopo una prima metà di gara quasi senza sbavature per Fiorenzuola, evidentemente ancora alla ricerca di un’identità di squadra.
 
Sul piano tecnico Castagnaro e compagni hanno avuto ben poco da invidiare agli avversari finora incontrati: mentre sul piano mentale il quintetto valdardese deve ancora crescere parecchio. Non si spiegherebbero altrimenti le due facce della squadra nel corso della stessa partita.  
 
“Abbiamo ancora troppi alti e bassi – spiega coach Gigi Brotto – questo è un dato di fatto evidente. Però, nel corso degli allenamenti, ho potuto toccare con mano la crescita del gruppo, per cui resto fiducioso. Non dobbiamo dimenticare che, durante la preparazione, non siamo quasi mai riusciti ad allenarsi a ranghi completi. Era dunque fisiologico che questo problema si facesse sentire. In alcuni frangenti fatichiamo a reagire perché non abbiamo ancora un vissuto comune, ma ce lo stiamo costruendo”.
Che cosa ci può dire dei prossimi avversari?
“Bisognerà fare molta attenzione a Poluzzi che ha giocato a lungo in B1. Con Poluzzi in campo il Gaetano Scirea ha vinto due partite, quando non è stato disponibile ne ha perse altrettante. Ma non c’è solo Poluzzi, tutta la squadra merita grande rispetto”. 
Fiorenzuola: Canali, Sichel, Moscatelli, Roma, Avanzini Fi., Vecchio, Zerbini, Avanzini Fa., Garofalo, Castagnaro. All. Brotto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.