Basket, l’Asd Fiorenzuola ci riprova con Castenaso

Domenica 19 ottobre (ore 18) al PalaMagni arriva Castenaso (che viaggia a pieni giri) e il quintetto guidato da coach Brotto cerca i primi due punti della stagione, almeno per quanto riguarda il campionato

L’Asd Pallacanestro Fiorenzuola 1972 ci riprova. Domenica 19 ottobre (ore 18) al PalaMagni arriva Castenaso (che viaggia a pieni giri) e il quintetto guidato da coach Brotto cerca i primi due punti della stagione, almeno per quanto riguarda il campionato. Dopo le sconfitte con Castelfranco e Scandiano, Garofalo e compagni puntano a voltare pagina: a Scandiano, di fronte a un’ottima squadra, l’Asd Fiorenzuola non ha per la verità sfigurato. Anzi, dopo essersi trovata sotto in modo quasi irrimediabile nella terza frazione, nell’ultimo quarto ha sfiorato la clamorosa rimonta. Che però è sfumata nelle battute conclusive. Il gioco, seppure a corrente alternata, c’è, manca ancora un piccolo salto di qualità sul piano caratteriale e dell’intensità.

“Siamo ancora alla ricerca della nostra identità – ammette coach Brotto – ma in settimana i ragazzi continuano a lavorare molto bene. C’è amarezza per queste due sconfitte, ma c’è anche tanta voglia di dimostrare i nostri veri valori. Che non sono quelli della prima partita con Castelfranco. A Scandiano abbiamo giocato una buona partita e per poco non siamo riusciti a raddrizzare una situazione assai complicata. La squadra è viva, però dobbiamo iniziare a tramutare in punti il nostro gran lavoro”.

Domenica bisogna fare i conti con una squadra, Castenaso, a punteggio pieno.

“Castenaso ha iniziato molto bene il campionato, non c’è dubbio. Hanno giocatori importanti, che hanno fatto tanta serie B. Dai miei ragazzi mi aspetto un’ulteriore crescita, per fare bene con Castenaso dovremo per forza alzare l’asticella delle nostre prestazioni, sotto tutti i punti di vista“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.