Bazzoni (Forza Italia) “Pollastri è la forza di questo territorio in Regione”

E’ una vera e propria investitura quella attribuita questa mattina a Pollastri dal capogruppo in Regione di Forza Italia, Gianguido Bazzoni, giunto da Ravenna – “in macchina, ma per Andrea sarei venuto anche a piedi” – per sostenere la candidatura di Pollastri alle elezioni regionali del prossimo 23 novembre.

Più informazioni su

Comunicato stampa di Andrea Pollastri, candidato alle regionali per Forza Italia Piacenza

“Ho avuto il piacere e il privilegio di collaborare con Andrea in questi anni in Regione e ho conosciuto una persona splendida da un punto di vista umano e professionale. Il consigliere Pollastri è stato una delle colonne portanti del nostro gruppo, ma direi di tutta l’opposizione. Una presenza costante e qualificata che merita di essere riconfermata per i prossimi anni”. E’ una vera e propria investitura quella attribuita questa mattina a Pollastri dal capogruppo in Regione di Forza Italia, Gianguido Bazzoni, giunto da Ravenna – “in macchina, ma per Andrea sarei venuto anche a piedi” – per sostenere la candidatura di Pollastri alle elezioni regionali del prossimo 23 novembre.

 
“Il lavoro dell’opposizione – ha sostenuto Bazzoni – in una Regione rossa come l’Emilia-Romagna è veramente complicato, snervante. Ci si trova ad assistere all’approvazione di provvedimenti sbagliati che passano solo grazie ai numeri di una maggioranza che vota spesso acriticamente. Forza Italia in questi anni, e Pollastri ha contribuito in modo spesso determinante, ha svolto un’opposizione a tratti intransigente, cercando però di essere costruttiva e avendo sempre a cuore l’interesse dei cittadini emiliano-romagnoli. Oggi sono convinto ci sia la possibilità di voltare pagina e dare alla Regione un governo nuovo di centrodestra. L’Emilia-Romagna ha bisogno di più attenzione al lavoro e per i giovani, maggior cura del territorio, preventiva e non a posteriori, più sicurezza, meno sprechi e meno burocrazia”.
 
“Sono convinto – ha concluso il capogruppo di Forza Italia – che Pollastri sia stato e sarà la forza di questo territorio in Regione, grazie anche all’esperienza maturata in questi anni. Oltre all’impegno costante in Aula e nelle Commissioni, alla serietà con cui ha svolto il suo mandato e alla competenza dimostrata, ho apprezzato di lui i valori umani: disponibilità, altruismo e lealtà. Da capogruppo ho approfittato spesso di lui, affidandogli incarichi e impegni anche gravosi e non si è mai tirato indietro. Questo è quello che occorre a un territorio: avere una persona di cui ci si può contare”.
 
“Tanto abbiamo fatto in questi anni – ha detto Pollastri – nonostante qualcuno dica il contrario. Con impegno e attenzione, con spirito critico, ma anche propositivo e costruttivo. Bisogna impegnarsi con ancora maggior forza come ho intenzione di fare, perché le scelte errate della sinistra, a livello tanto regionale quanto nazionale, sono sotto gli occhi di tutti e all’ordine del giorno. Proprio oggi vediamo come la Regione Emilia-Romagna abbia deciso la riduzione dei contributi alle Case di cura, addirittura in forma retroattiva, mettendo in grossa difficoltà le strutture sociosanitarie e di conseguenza le famiglie. Ma non minori sono i problemi creati dal Governo centrale, capace di parlare ma poi inconcludente nei fatti. La cosidetta abolizione delle Province del Decreto Del Rio, su cui in Regione ci siamo strenuamente battuti, ci regala oggi scatoloni vuoti, incapaci di decidere e senza risorse economiche a disposizione, con il rischio di mettere in grossa difficoltà i territori. Molto si fa per propaganda, ma la cosa più importante è saper fare quando si amministra, in maggioranza come in opposizione”.
 
Taccuino Elettorale
 
Domani, sabato 1 novembre, il candidato di Forza Italia Andrea Pollastri sarà sul mercato di Bobbio, in Piazza San Francesco, dalle ore 10.00. Nel pomeriggio, dalle ore 16.30, sarà in centro a Piacenza e presso il banchetto allestito sul Pubblico Passeggio (Liceo Scientifico). Alla sera Andrea Pollastri incontrerà iscritti e simpatizzanti a Rivergaro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.